Gastronauta Torna alla Home

ricerca
per:
  • Prodottiprodotti
  • Luoghiluoghi
  • Idee in cucinaidee in cucina
  • parola
  • Regioneregione
ordina
per:

GastronautaTorna alla Home

La ricetta della crostata di fichi

Una merenda stagionale e a prova di nostalgia


Pubblicato da Davide Campagna il 11/07/2017
Nonostante l'afa di questi giorni, non possiamo rinunciare alla merenda. Nei banchi del mercato iniziano a fare capolino i primi fichi. ne abbiamo presi un po' e li abbiamo utilizzati per guarnire una crostata con crema pasticcera. Una ricetta gustosa, stagionale e sana, a prova di nostalgia: quanti di noi al morso di una crostata non provano l'effetto madeleine?
Ingredienti (per una teglia rettangolare da 20/25 cm)
Per la frolla: 120 g di zucchero a velo, 3 tuorli, 300 g di farina “00”, 150 g di burro, Mezzo cucchiaino di sale.
Per la crema pasticcera: 500 ml di latte, 5 tuorli, 100 g di zucchero, 35 g di amido di mais, mezza stecca di vaniglia.
Per la farcitura: 10 fichi
 
Procedimento
Per la pasta frolla:  utilizzando la planetaria, montate 3 tuorli con 120 g di zucchero a velo fino a ottenere una crema soffice. Mettetela da parte. In una seconda ciotola, utilizzando l’inserto a spatola, mescolate la farina con il burro e il sale a bassa velocità per 3 minuti (o fino a quando non avrà una consistenza simile alla farina di mais). Versate nella ciotola la crema di uova e zucchero che avevate messo da parte e amalgamate per 5 minuti fino a ottenere la vostra frolla. Appiattite l’impasto e fatelo riposare almeno 1 ora in frigorifero. Trascorso questo tempo, aiutandovi con un matterello, stendete la pasta tra due fogli di carta da forno fino a uno spessore di circa 5 mm e mettetela in freezer per 15 minuti. Preriscaldate il forno a 170° (ventilato). Rimuovete la pasta dal freezer e stendetela su uno stampo per crostata. Abbiate cura di farla aderire alle pareti e utilizzando un matterello o un coltello eliminate gli eccessi. Con una forchetta bucherellate il fondo.Infornate per 30 minuti e di tanto in tanto continuate a bucherellarla nei punti in cui si gonfia. A cottura ultimata lasciate riposare la base fino a che non si raffredda completamente.
Per la crema pasticcera: aggiungete al latte i semi di mezza bacca di vaniglia e scaldatelo fino al raggiungimento del primo bollore. Mescolate di tanto in tanto. Nel frattempo versate in una ciotola 5 tuorli, 100 g di zucchero e 35 g di amido di mais e mescolate con la frusta fino a ottenere una crema. Non abbiate fretta, ci vorrà qualche minuto. Se non avete pazienza utilizzate un frullino elettrico.
Aggiungete a questo composto, un poco alla volta, il latte che avete scaldato. Continuate sempre a mescolare con la frusta. Versate ora tutto nel pentolino, accendete la fiamma (bassa) e continuate a mescolare con la frusta fino a quando la crema non si sarà addensata (mescolate non solo al centro, anche agli angoli). Togliete la crema dal fuoco e fatela raffreddare coperta con pellicola traspararente (deve essere a contatto con la crema).
 
Versate la crema ormai fredda nella sac a poche e farcite la torta. Tagliate i fichi a metà e guarnite la crostata.
 
Buona merenda!

Fotografie di Silvia Pozzati©
-
Cotto al dente: non potrebbe esserci nome più azzeccato per il mio blog! Infatti sono Dentista di professione e chef per passione...i miei amici però sono in genere più felici di incontrarmi in cucina, piuttosto che in camice e mascherina. Mi piace infatti reinventare ricette classiche e sorprenderli con sapori nuovi e inaspettati.

Leggi anche
Settembre: tempo di fichi freschi
di Francesca Palenzona
Una ricetta per San Valentino
di Davide Campagna

Condividi su



Lascia un commento

0 commenti

Top