Gastronauta Torna alla Home

ricerca
per:
  • Prodottiprodotti
  • Luoghiluoghi
  • Idee in cucinaidee in cucina
  • parola
  • Regioneregione
ordina
per:

GastronautaTorna alla Home

La ricetta delle lasagne verdi

Un primo gustoso che può diventare un piatto unico


Pubblicato da Davide Paolini il 10/01/2018
C’è chi le chiama appunto lasagne verdi, un tempo in Romagna addirittura erano le tagliatelle, ma per me sono la pasta verde, quel piatto straordinario che la mia tata Fortunata, quando tornavo dal liceo, mi faceva trovare ben calde. Era l’unico modo, come lei diceva, di farmi mangiare, sebbene indirettamente, gli spinaci. La mia golosità, quando era il momento della pasta verde, era soddisfatta da una ciotolina di besciamella, a parte, che divoravo con il cucchiaio.
Ingredienti per 4 persone
Per la pasta: 350g di farina, 3 uova, 100g di spinaci lessati e tritati.
Per il condimento: ragù (con 500g di carne tritata, maiale e vitello, sedano, 1 carota, 1 cipolla, 500 g pomodori pelati, brodo caldo); 100 g di parmigiano grattugiato; besciamella (1 l di latte, 70g di burro, 70g di farina, sale, noce moscata).
 
Procedimento
Preparate la pasta con la farina, gli spinaci lessati e tritati, le uova. Lavoratela bene finché risulterà elastica. Tirate delle sfoglie di medio spessore, ritagliate dei rettangoli di 10 x 15 cm di lato. Fate bollire la pasta, poca per volta, per un minuto in abbondante acqua salata. Scolatela e asciugatela su un panno pulito. Preparate il ragù: fate un battuto con la cipolla, il sedano, le carote e soffriggetelo in una casseruola con 4 cucchiai di olio. Aggiungete la carne tritata. Sfumate con il vino bianco e, dopo averlo fatto evaporare, inserite la polpa di pomodoro. Salate e pepate. Continuate la cottura a tegame coperto, per due orette circa, aggiungendo, quando serve, del brodo caldo. Mescolate di tanto in tanto. Nel frattempo preparate la besciamella. Scaldate il latte e, a parte, in una casseruola, fate sciogliere il burro, unite la farina e cucinate per qualche minuto. Quando il composto raggiungerà un colore più scuro, unite il latte mescolando con la frusta. Cuocete la salsa per 10 minuti circa a fiamma bassissima. Mettete il sale e la noce moscata. Per avere una salsa meno densa, diminuite il quantitativo di farina. Ora siete pronti per le lasagne. In una teglia imburrata alternate strati di pasta verde, ragù, besciamella e formaggio. Cuocete in forno a 180°C finché la superficie sarà dorata.
 

Condividi su



Lascia un commento

1 commento

fabio (6 giorni fa)

adoro la lasagna ma il buon Paolini dovrebbe indicarci i luoghi "eletti" dove scovarla ..naturalmente in romagna.

Top