Davide Paolini ®
Sei in: Home Un ristorante extra large nel Castello di Rivalta
Editoriale
14/08/2017

Un ristorante extra large nel Castello di Rivalta

All'Antica Locanda del Falco emerge la qualità anche di fronte a tanti commensali

“Reclame è l’anima del commercio": così, anni fa, veniva espresso in maniera rudimentale il concetto di pubblicità. Ogni locale in un modo o in un altro utilizza la comunicazione. Chi alla maniera di reclame con cartelli o scritte, chi invece ora con i social. Sono rimasto subito colpito dall’Antica Locanda del Falco perché si nasconde addirittura arrivati in quello splendido luogo che è il Borgo - Castello di Rivalta (è necessario chiedere da che parte sia l’ingresso).

Non ha bisogno di reclame! Il borgo è già di suo fascinoso: armonico, ben tenuto, ordinato. L’ingresso nell’Antica Locanda si apre in una boutique di golosità, un’anteprima che mette appetito. Quindi si può scegliere un tavolo a cielo aperto, protetti da un glicine o sotto una volta o in una sala interna. È il classico locale extra large, come ho scritto più volte, quando a fronte di tanti commensali emergono le qualità della cucina (facile fare haute cuisine con 25 coperti e menu degustazione!).

Il pranzo ha confermato la mia prima impressione: tavoli curati, personale gentile e attento, squisito pane e  focaccia del forno della casa. I piatti sono semplici, ma cucinati con eccellente materia prima (dei principali ingredienti vengono indicati i fornitori), con anche qualche guizzo, quali i riusciti gnocchi di piselli con gamberi rossi. Sono partito con una gustosa insalata di merluzzo, con pomodori confit, olive, cipolla di Tropea marinata in aceto di lamponi e servita tiepida. Dal piatto vicino ho “rubato" un assaggio di insalata di cappone con un'ottima maionese, servita con una giardiniera della casa.

Poi un morbido petto di faraona (carne squisita) con pesche caramellate, accompagnato da patate e uno stinco al forno, che mi ha confermato la scelta  di ottimi fornitori di carne. Purtroppo il caldo, il pinot nero Achab di Luretta mi hanno “impedito" di assaggiare i dolci che ho visto servire ai tavoli vicini, a cominciare dalle ciliegie cotte con gelato. La carta dei vini è completa e i ricarichi sono corretti. Il borgo del Castello di Rivalta è l’ideale per una “fuga" romantica: un hotel, un bar per un aperitivo e infine la cena al lume di candela all’Antica Locanda.
-
ANTICA LOCANDA DEL FALCO
Castello di Rivalta 4, Gazzola (PC)
0523.978101
sapiazz@libero.it
www.locandadelfalco.com



Lascia un commento

Nessun commento al momento.

Torna alla homeTorna alla Home

Cerca

Top