Dal 12 al 14 ottobre, con Milano Golosa, debutta Asian Taste

Un nuovo padiglione dedicato al meglio della cucina e della gastronomia asiatica


Dal 12 al 14 ottobre ritorna Milano Golosa, la manifestazione che ha fatto dell’eccellenza enogastronomica il suo credo. Tra le novità di questa edizione, Asian Taste, una nuova area dedicata al meglio della cucina asiatica. Per la prima volta l’Italia di Milano Golosa si trova a dialogare con un’altra cultura gastronomica, quella asiatica.



Un intero padiglione focalizzato sulla gastronomia e cucina orientale, realizzata in collaborazione con Maria Pranzo e la guida No Mayo, con protagonisti gli chef che hanno portato l’offerta gastronomica asiatica a un alto livello, cambiandone il paradigma di consumo e rendendola un mercato in netta crescita: da Wicky’s a Iyo, da Mu Dim Sum a Basara, da Gong a Sakeya, dal Cibleo al Bikini, da Saigon a Takochu, da Shimokita a Maido. Un Asian Street Market animerà l’area con chicche esotiche di food e beverage con un’accurata selezione di pregiati sakè. Ma ci sarà spazio anche per il wagyu, il tè matcha, la birra nipponica Asahi Super Dry al gusto Karacuchi, le spezie, i bonsai e i vini italiani che saranno abbinati ai piatti orientali. “Quest’anno Milano Golosa ospita Asian Taste perché Milano deve diventare la capitale della contaminazione culturale, anche in cucina”, afferma Davide Paolini.



“Alcuni prodotti tipici di queste cucine sono ormai entrati nelle abitudini di acquisto degli italiani, come a esempio la salsa di soia o il tofu. Ma ci sono anche tanti ingredienti che vengono sempre più utilizzati dai cuochi italiani per creare affascinanti contaminazioni. Le alghe kombu o il katsubushi per la preparazione di brodi, il miso come insaporitore, il mirin o il sake da cucina per le marinature, il wasabi giapponese che viene usato in piccole quantità per caratterizzare i sapori di salse o condimenti, la salsa di pesce thailandese che diventa una alternativa esotica alla nostra colatura di alici, il succo di yuzu come variante molto aromatica del nostro limone, il tè verde matcha molto usato nei dolci e infine il sake che viene finalmente proposto in maniera appropriata, come bevanda da servire a tutto pasto alla stregua del vino”, sottolinea UnionTrade, un’azienda che dal 1985 importa e distribuisce all’ingrosso prodotti alimentari provenienti da tutto il mondo ed è specializzata in quelli asiatici. UnionTrade sarà presente a Milano Golosa con uno stand di prodotti orientali e parteciperà al programma dell'evento con uno show cooking, a cura dello chef Kumalé, dedicato alla contaminazione e una masterclass dove il sake sarà abbinato alle specialità degli espositori della manifestazione. 



Dentro Asian Taste ci saranno inoltre dei laboratori straordinari, come il taglio di un intero tonno con Longino&Cardenal che farà una lezione su come non sprecare nulla, cucinando anche il quinto quarto di questo pesce, la cerimonia del tè, la preparazione dei dim sum e dei bao, la realizzazione di piatti fusion dove la cucina e il vino italiani si contaminano con la cultura gastronomica asiatica. Questa Milano Golosa sarà dunque all’insegna della multiculturalità perché, come ci insegna la cucina, la contaminazione è ricchezza.



ASIAN TASTE
12-13-14 ottobre 2019
Palazzo del Ghiaccio, via G.B. Piranesi 14, Milano
Orari al pubblico: Sabato 12 ottobre - 12:00 - 20:00; Domenica 13 ottobre - 10:00 - 20:00; Lunedì 14 ottobre - 10:00 - 17:00

Follow us
Facebook: @MilanoGolosa
Twitter: @ilgastronauta
Instagram: @gastronauta_official

Contatti

ASIAN TASTE | 12-13-14 ottobre 2019

Palazzo del Ghiaccio, via G.B. Piranesi 14, Milano
02.86462555/1919
info@milanogolosa.it
www.milanogolosa.it

ADV

Leggi anche


Da Ugo Bar di Milano due cocktail dal gusto retrò

La Redazione il 07 nov 2019

A Roma Alba Esteve Ruiz riparte con Antica Fonderia

Andrea Febo il 30 ott 2019

Nascono il Trivial e il Monopoly del Gastronauta

La Redazione il 28 ott 2019