Il miglior panettone del 2019 è di Perbellini

Casa Perbellini vince il secondo contest al migliore panettone di chef e pizzaioli


La disfida del panettone, non tra i soliti noti pasticcieri, bensì tra gli chef stellati: per il secondo anno la redazione del Gastronauta ha organizzato un vero e proprio contest del dolce natalizio più famoso inoltrando l’invito agli stellati (poi allargato anche ai pizzaioli) che volessero partecipare.
La discussione in redazione per decretare il primo posto del podio è stata molto animata e non facile: in tanti avevano punteggi ravvicinati ed anche ex equo.

Ebbene questo è il risultato dell’edizione 2019 dove abbiamo riscontrato un altissimo livello qualitativo di tutti i panettoni:

1/ Giancarlo Perbellini di Casa Perbellini di Verona (ha comunicato che lascia il merito alla pasticciera e socia Gloria De Negri)

2/ Gennaro Esposito chef e Carmine Di Donna pastry chef, ristorante Torre del Saracino di Vico Equense (già vincitori della prima edizione del contest)

3/ Seta by Antonio Guida con Nicola Di Lena pastry chef dell’Hotel Mandarin Oriental di Milano

Tra i pizzaioli il primo posto è stato per Renato Bosco di Saporè di San Martino Buon Albergo.

Al contest hanno partecipato: Antica Osteria Nonna Rosa, Aqua Crua, Alajmo (le Calandre), Da Vittorio, Niko Romito, Four Seasons Hotel Firenze, Ciccio Sultano, Seta by Antonio Guida, Il luogo di Aimo e Nadia, Morelli, Osteria della Brughiera, Davide Oldani (D’O), Renato Bosco, Perbellini, Gennaro Esposito (Torre del Saracino, Rise Live Bistrot, Enosteria Lipen.

ADV

Leggi anche


A Tivoli la cucina di mare anche senza mare

Andrea Febo il 13 dic 2019

A Milano tacos messicani ripieni di cappello del prete

Cristina Rombolà il 11 dic 2019

La Pizza, poi la Pizza e, per finire, la Pizza

Davide Paolini il 10 dic 2019