Il 6, 7 e 8 marzo tutti Insi&me in Franciacorta

Inizia oggi il festival dedicato agli amanti del vino e della buona cucina


30 anni e non sentirli: il consorzio Franciacorta fa il compleanno. Era il 5 marzo 1990 quando a Colombaro di Corte Franca, un piccolo gruppo di produttori del territorio lo fondò, con Paolo Rabotti come primo presidente. Trent’anni di crescita e di successi, resi possibili dalla determinazione e costanza dei “padri fondatori” che hanno saputo comprendere e valorizzare una tradizione viticola che ha radici nel ‘500. Dalle curtes francae, ai vini “mordaci” del XVI secolo, alla DOC, fino alle DOCG, la Franciacorta vanta una storia antica e coinvolgente in cui il vino è sempre stato un grande protagonista. Anche oggi, attraverso una viticoltura leader nella sostenibilità, la terra resta al centro delle sfide dei produttori che ogni giorno concretamente contribuiscono a sviluppare progetti innovativi a tutela e valorizzazione dell’ambiente; oggi anche in collaborazione con l’università di Brescia, Milano, Padova e San Michele all’Adige.

Per celebrare al meglio questa gloriosa nascita il 6,7 e 8 marzo la Franciacorta festeggia con INSI&ME in Franciacorta, un Festival tutto nuovo dedicato non solo ai wine lovers, ma soprattutto agli amanti della buona cucina e della cultura. Un’occasione unica per conoscere il territorio in un periodo non convenzionale. “Non esiste un grande vino senza un grande territorio - dice Silvano Brescianini, Presidente del Consorzio - e c’è ancora moltissimo da fare per la sua valorizzazione e soprattutto per riscattare la memoria storica della Franciacorta. Vogliamo portare i visitatori a riscoprire questi posti, a viverli e a conoscerli, perché rappresentano una grandissima risorsa, nonché una splendida testimonianza delle antiche origini del nostro territorio”.

Protagonisti del Festival saranno gli chef franciacortini, che realizzeranno pranzi e cene a quattro mani con colleghi provenienti da tutta Italia e dal mondo. Menù creativi (a partire da 45€), in cui la cucina tradizionale sarà mescolata ai sapori di altri luoghi, raccontati sapientemente nei piatti degli chef ospiti. I ricercati abbinamenti, esaltati come sempre da un buon calice di Franciacorta, sapranno stupire anche i palati più raffinati. In alcuni dei ristoranti anche menù dedicati a Vittorio Fusari, chef icona del territorio, scomparso prematuramente lo scorso gennaio. Non mancheranno le visite guidate e degustazioni presso le rinomate cantine e i produttori tipici, che apriranno le porte ad appassionati, turisti e curiosi. Gli eventi avverranno nel rispetto del decreto Conte e delle misure restrittive applicate alla Regione Lombardia per contenere il Coronavirus. Non vi resta che segnare l’appuntamento in agenda e brindare ai 30 anni di Franciacorta.

Contatti

Franciacorta

030.7760477
info@franciacorta.net
www.franciacorta.net

ADV

Leggi anche


Italian Signature Wines Academy consiglia...Grande Cuvée Alma Brut di Bellavista

La Redazione il 08 lug 2020

La cucina Giano Bifronte di Pierino Penati

Davide Paolini il 15 giu 2020

Nasce Da Màr®, la prima carne al mondo frollata nell'acqua di mare

Cristina Rombolà il 29 mag 2020