Qui Roma: 5 locali e altre curiosità con consegna a domicilio

I locali di Roma alle prese con il delivery


In stato di emergenza, il delivery sta conoscendo la sua vera crescita. Numerosi locali, e a Roma sono davvero tanti, si stanno organizzando con offerte da recapitare a casa, con consegna gratuita. Per chi sta a casa queso non è solo un servizio importante per mangiare. Ricevere cibo a domicilio da un ristorante o un’attività, forse, è oggi anche un modo di aiutare chi ne ha bisogno e farsi una coccola.
Quello che ho notato è che, trattandosi di una condizione per molti nuova da gestire, c'è ancora confusione. Il consiglio che posso dare a tutte le aziende che si cimentano con il delivery è di essere chiare nell’offerta e nelle condizioni di trasporto, specificando bene prodotti, zone di competenza e condizioni di acquisto, dedicando parte del tempo a una comunicazione efficace che possa tornare in termini di lavoro. A chi vive in quarantena, consiglio invece di aiutare chi ha maggiormente bisogno. Data la quantità dell'offerta, è difficile scegliere, quindi ho cercato di selezionare 5 realtà e 3 distribuzioni differenziate.

RETROPASTA
Nel cuore di Roma Retropasta è il laboratorio artigianale dei ragazzi di Retrobottega, lanciato da poco, che si concentra sulla produzione di pasta fresca fatta in casa. Quindi se volete pasta fresca o un’offerta di primi piatti cucinati fatti da loro, ne vale la pena.

FAVILLA
Favilla è una pizzeria in zona Re di Roma, via Urbino per la precisione. Una delle poche in realtà su Roma a offrire servizio delivery. Potete ordinare pizza e supplì da un menu dedicato e la trovate non solo al contatto diretto della pizzeria, ma anche su piattaforme dedicate con dei codici sconto importanti.

SANTO PALATO
Tra San Giovanni e l’Appio Latino resiste, con grande sforzo e grande organizzazione, Santo Palato, con un menu dedicato. Dalle lasagne al ragù alla pasta e fagioli e vongole, fino alla cacio e pepe al panno. Cucinati da Sarah Cicolini, direttamente a casa tua.

CAFÈMERENDA
CafèMerenda è un laboratorio che Chiara Caruso ha aperto anni fa, concentrando tutta la sua passione per il dolce. Dalle zeppole di San Giuseppe a un ventaglio d’offerta articolato, ma completo, che si avvale tanto di piattaforme di delivery, quanto di una gestione più prossimale.

DAL FRANCESE ALL'ALBERONE
Davvero molto interessante la formula aperitivo di Dal Francese all’Alberone, un’enoteca dove è possibile ordinare una Aperi box, contenente una bottiglia di vino (dai 25 ai 35 euro) con pâté o sgombro della Bretagna o formaggi (inclusi) + baguette (inclusa) + consegna (inclusa).

ALTRE CURIOSITÀ
Mi piace segnalare tre piattaforme di distribuzione alimentare, HQF High Quality Food, Cicchinelli Ethical Food Selection e i Vigniaioli Volanti. Realtà tarate su uno standard qualitativo selezionato. La prima, già leader nella distribuzione di prodotti nella ristorazione e forte di un catering rodato, permette di ordinare prodotti e menu completi (anche per famiglie con offerte speciali), da ricevere a casa. La seconda, concentrata su aziende agricole produttrici di prodotti a filiera garantita nel rispetto di tutte le norme etiche e artigianali, distribuisce generi alimentari di vario genere, dalla farina alla carne, passando per pasta e conserve. L’ultima è un delivery ben organizzato di vino, una categoria che più della ristorazione era già sufficientemente sviluppata nell’acquisto online, ma che a Roma con i Vigniaioli Volanti ha acquistato un’identità più umanamente diretta.

Non sei di Roma?
QUI MILANO >>>

ADV

Leggi anche


Nasce Da Màr®, la prima carne al mondo frollata nell'acqua di mare

Cristina Rombolà il 29 mag 2020

Ezio Santin, ambasciatore della nouvelle cuisine in Italia

Davide Paolini il 26 mag 2020

La ricetta delle zucchine alla scapece di Alex Leone

La Redazione il 21 mag 2020