Qui Bologna: 6 locali con consegna a domicilio

La nostra selezione di attività con delivery a Bologna


Dopo Milano e Roma, anche a Bologna sono tanti i locali che in questo momento di emergenza si ritrovano alla prese con il delivery. Alcuni grandi nomi della ristorazione bolognese si sono organizzati in autonomia, reinventando le loro attività e adattandole alla quarantena di questi giorni. Tanti invece hanno iniziato, ma non sono riusciti ad andare avanti per questioni logistiche e per mancanza di personale. Abbiamo fatto un giro, virtuale ovviamente (è scontato, ma meglio specificarlo), della città, selezionando per voi 6 esercizi che consegnano a domicilio. Ecco i nostri suggerimenti.

TRATTORIA SCACCOMATTO
La trattoria Scaccomatto di via Broccaindosso ha scelto di andare avanti a cucinare. Così, lasciato a casa il personale per non comprometterne la salute, il patron Mario Ferrara, insieme al figlio Simone, utilizzano questo periodo di quarantena come fucina per nuove idee gastronomiche. Il menù d’asporto cambia spesso e comprende una quindicina di proposte che si possono consultare dalla pagina facebook o instagram. Nell’ultimo troverete una quindicina di piatti, più alcune proposte fuori menù. Tra i primi, fusilli salsa acida e piccante con i ricci di mare, tra i secondi pecora in umido con funghi cardoncelli e peperoni cruschi, tra i dolci torta al cioccolato, amarene e arance. Per ordinare bisogna chiamare il numero 3388700794 o inviare un whatsapp. La consegna a domicilio, fatta in autonomia dai titolari, è gratuita e disponibile da lunedì a sabato, il pagamento si effettua tramite bonifico bancario.

MAX POGGI – VICOLO COLOMBINA
Anche la cucina di Max Poggi arriva nelle case dei bolognesi con tanto di hashtag #divertitiacasatua (che di questi tempi non può che essere una panacea). Direttamente dal ristorante Vicolo Colombina, in collaborazione con la cooperativa Eta Beta. La proposta è varia e comprende circa sette piatti che cambiano ogni settimana, per aggiornarsi basta visitare la pagina facebook. Dal menù di questa settimana, per citare qualche esempio: gramigna e ragù di salsiccia, guancia brasata al Sangiovese e purè di sedano rapa, faraona alla cacciatora con purè di patate, zuppa inglese. Per ordinare bisogna chiamare i numeri 327.1080887, 333.6920150, 320.2192628, oppure scrivere un whatsapp. Il servizio è disponibile tutti i giorni, tranne la domenica a pranzo e a cena. Pagamento tramite bonifico o paypal, consegna gratuita. Fino a questo weekend il ristorante opera in autonomia, da lunedì si appoggerà alla piattaforma MyMenu.

SARDINA LA BOTTEGHINA
Il piccolo bistrot di pesce di San Lazzaro di Savena consegna a domicilio gratuitamente in tutta Bologna, sette giorni su sette, sia a pranzo, sia a cena. Il menù è consultabile sulla pagina facebook del locale: propone una ventina di piatti, di cui tre crudi, e una offerta fuori menù in base alla disponibilità giornaliera del pescato. Si va dalla tartare di tonno alle sarde in saor, dagli spaghetti con bottarga di muggine alla frittura di paranza, dalla parmigiana di mare al baccalà fritto. Oltre ai piatti, si possono ordinare anche i vini per accompagnarli. Per ordinare basta chiamare i numeri 051.6592099 e 333.5658930, pagamento con pos.

OSTERIA LA FONTANA
I piatti dell’Osteria La Fontana di via Fondazza si possono ordinare tramite la piattaforma MyMenu. Dalle classiche tagliatelle al ragù, a quelle verdi alla Fontana ai tortellini con la panna, dal coniglio arrosto alla cotoletta La Bologna, potrete ordinare i must della cucina emiliana e mangiarli comodamente a casa.

LORTICA
Lortica, il garden wine di via Mascarella, ha chiuso da poco anche la sua bottega, ma è ancora possibile ordinare vini naturali e birre artigianali scrivendo all’email amministrazione.lortica@gmail.com o mandando un messaggio sulla pagina facebook del locale. I titolari si sono organizzati in autonomia con giri di consegna gratuita, tutti i giorni, nella città di Bologna. Pagamento tramite bonifico.

ENOTECA AL RISANAMENTO
Anche la giovane Enoteca Al Risanamento di via Zamboni consegna a domicilio, gratuitamente e in tutta Bologna, i suoi ricercati vini provenienti da piccole realtà italiane e francesi. Il pagamento si effettua tramite bonifico bancario anticipato. Per ordini bisogna scrivere un’email a info@alrisanamento.it.
Non sei di Bologna?
QUI MILANO >>>
QUI ROMA >>>

ADV

Leggi anche


Qui Torino: 6 locali che consegnano a domicilio

Cristina Rombolà il 27 mar 2020

Il libro sulla cucina di resistenza

La Redazione il 26 mar 2020

Cosa ci manca di più in questi giorni di quarantena?

La Redazione il 25 mar 2020