Torna a inizio pagina

Cibovagando

Di baita in baita


Davide Paolini, sabato 13 marzo, su Radio 24 dalle 11 alle 12, racconta l'Italia delle baite, in un tour che toccherà il Monte Baldo, il Lagorai, le Valli del Bitto,  la Val Gabbia e Val Camonica, gli Appennini Lucani e Molisani. 

 

Tra i patrimoni italiani sicuramente ci sono i formaggi. E soprattutto la cura e l'arte dei casari di lavorare il latte nelle baite, secondo gesti e tradizioni antichissime. Questo accade per specialità come il bitto, simbolo della valtellina, o il silter della Val Camonica, per formaggi quali il caciocavallo podolico in Basilicata e quello tipico di Frosolone in Molise. Dalle Alpi agli Appennini da sempre le comunità montane hanno lavorato il latte prodotto nei pascoli estivi ottenendo prodotti ottimi, ma oggi spesso sconosciuti: un caso è il formaggio del Lagorai trentino, prodotto sfruttando tutte le riserve del luogo, in un'ottica territoriale volta a conservare autorevolezza tecnica, razze bovine autoctone, biodivesità.

 

Riascolta la trasmissione!

 

 

 

 

ADV

Leggi anche


In Val d'Orcia, vino pecorino e borghi antichi

Davide Paolini il 25 feb 2019

Cibovagando in Emilia Romagna

Davide Paolini il 24 ago 2017

I formaggi "archeologici" firmati Di Nucci

Irene Vianello il 15 giu 2017