Torna a inizio pagina

Dal barman d’hotel confessore al barman intrattenitore

Le diverse scuole di pensiero dei cocktail


Le diverse scuole di pensiero dei cocktail: drink Classici (realizzati con ingredienti d’epoca), Revival Proibizionisti (ispirati al periodo del Proibizionismo americano), Territoriali (preparati con prodotti del territorio), d’Avanguardia (miscelazione molecolare), Esotici (detti Tiki, rimandano ai classici drink americani degli anni Quaranta e Cinquanta, fatti con ombrellini colorati, multingredienti e serviti in mug, grandi tazze variopinte).








 

Ne parlo sabato 2 novembre, su Radio 24 alle ore 11, con i miei ospiti:

 

STEFANO NINCEVICH  | Giornalista di Bargiornale, grande esperto del settore. 

SALVATORE CALABRESE | Titolare del super esclusivo Salvatore at Playboy di Londra, conosciuto nell’ambiente internazionale dei barman col soprannome di “The Maestro”.

LUCIO TUCCI | giovane collezionista di antichi ricettari e bar book, esperto di attrezzatura da bar.  

CHIARA BERETTA | Bartender del Rita Cocktail Bar di milano, “travelling mixologist”, esperta di locali ispirati al periodo del Probizionismo.

FLAVIO ANGIOLILLO | Titolare del “1930” di Milano (primo e unico locale milanese ispirato, sia negli arredi sia nei drink, agli speakeasy del periodo del Proibizionismo americano).

DARIO COMINI | Titolare della catena “Nottingham Forest” e barman del Nottingham Forest di Milano, pioniere della miscelazione molecolare (inventore della sferificazione alcolica), autore del libro  “I cocktail del Nottingham Forest” Gribaudo editore.

FRANCESCO CONTE | Barman e titolare dello Shaker Club Drink and Dream di Aversa, rettore per la campagna del Classic Cocktail Club (circolo che promuove la valorizzazione delle ricette classiche).

TOMMY COLONNA | Titolare del Gran Cafè Gambrinus di Gravina in Puglia (BA), esperto di cocktail preparati con prodotti del territorio.

SIMONE MACI | Fresco Cocktail Shop di Como (bar specializzato nei drink a base d’ingredienti freschi e stagionali).

DANIELE DALLA POLA | Nu Lounge di Bologna, cultore dei drink esotici (tiki) ispirati ai drink americani degli anni Quaranta e Cinquanta, autore del libro “Exotic Cocktails”. 

 

ADV

Leggi anche


Storia dello Spritz

Davide Paolini il 10 mar 2021

Un cocktail ispirato alla cultura nipponica e al concetto di ospitalità

Cristina Rombolà il 29 ott 2020

Un cocktail old fashioned ispirato alla miscelazione futurista

Cristina Rombolà il 22 ott 2020