Torna a inizio pagina

Hamburger griffato

Hamburger. Qualcosa di nuovo anzi d’antico


Non c'è che dire, l'hamburger è sulla cresta dell'onda. Protagonista anche del menù del film Soul Kitchen (dove è a base di pesce e hawaiano), l'hamburger è un ottimo companatico da piatto e d'asporto, ideale sia per la cucina tradizionale che per quella creativa.

Rinnovato, rivisto, modificato, stravolto: per questo panino di carne macinata è boom!

Il grande ritorno inizia nel 2006, quando Keller, famosissimo chef della Grande Mela, aprì Burger and Bottles, una paninoteca a cinque stelle nel cuore di New York. La sua intuizione fu colta anche da altri stellati italiani, come Massimiliano Alajmo e Andrea Berton, senza dimenticare Filippo Gozzoli. Insomma, hamburger sì, ma a cinque stelle, con caratteristiche di estrema qualità.

Ne è un esempio il Giotto firmato da Franco Cazzamali, e quello di Dario Cecchini che ha reso tanto famoso il suo locale Mc Dario. Tante le versione sul mercato, come quella aromatizzata alle erbe (Severino Gala - La Maddalena), e arricchita con specialità piemontesi (quello di M**Bun a Rivoli).

Davide Paolini ci accompagnerà in questo viaggio all'insegna degli hamburger migliori, per conoscere tendenze, ricette d'artista e curiosità.

ADV

Leggi anche


Katsu Sando il panino giapponese con la cotoletta

Cristina Rombolà il 09 apr 2021

Lampredotto, cibo di strada democratico

Davide Paolini il 01 apr 2021

Milano, apre la dark kitchen di Delivery Valley

Cristina Rombolà il 30 lug 2020