Torna a inizio pagina

Itinerario in Friuli: un Collio da scoprire

Viaggio fra colline, vini, piatti tipici e giacimenti gastronomici


Riascolta la puntata andata in onda sabato 23 luglio su Radio24!


Uno pensa al Collio friulano e subito l'associazione che gli appare in mente è quella con la grande produzione di vini bianchi. Una tradizione viticola che gli ha permesso di diventare anche un grande serbatoio di aziende che fanno vini naturali, in primis con il vitigno Ribolla. In realtà questo è un territorio dove la cucina ha un ruolo pari a quello del vino, con ristoranti che si rifanno alla tradizione ma anche con locali che puntano sulla creatività dei cuochi.

Molte le chicche da scoprire in questo lembo di terra a ridosso del confine sloveno, a cominciare dal prosciutto di Cormons, fino ai formaggi e alla carne. Ogni borgo è sicuramente un luogo da visitare per la bellezza dei centri storici e la sensibilità civica con cui si sono conservati. Grande è l’ospitalità, soprattutto nelle aziende vinicole che si sono dotate, in questi anni, di camere e luoghi dove mangiare.


Sabato 23 luglio il Gastronauta ci condurrà per mano attraverso il Collio e i suoi rappresentanti più significativi. Viticoltori, scrittori, casari e cuochi racconteranno la storia e le magie di una terra di confine affascinante quanto meritevole di una più giusta valorizzazione.


>>










ADV

Leggi anche


Un vino rosé fa primavera

Cristina Rombolà il 24 mar 2021

La spesa in via Sarpi, la Chinatown di Milano

Davide Paolini il 02 feb 2021

Bottiglie parlanti

Davide Paolini il 10 dic 2020