Torna a inizio pagina

La cucina degli alberghi: si può dare di più

Grandi chef arrivano in hotel di lusso, ma per il resto il quadro generale non esalta


Come si mangia nei ristoranti d'albergo? La prima colazione è ancora un rito triste come anni fa? Può un ristorante diventare un traino per hotel, alberghi e al tempo stesso essere una leva di turismo?


Di certo negli ultimi anni alcuni chef importanti hanno trasferito le lore pentole e padelle all'interno di alberghi che, grazie a questo, hanno potuto incrementare il loro giro d'affari. Accanto a ciò, comunque, ci sono ancora centinaia di albeghi dove il livello della cucina non tocca sicuramente grandi vette di eccellenza. 


E soprattutto in questo buon Paese la prima colazione viene completamente trascurata dall'hotellerie, a differenza di ciò che succede soprattutto nei Paesi anglosassoni. Forse dipende dalla poca abitudine italiana di alimentarsi correttamente al mattino. Ma noi siamo un Paese che vive anche e soprattutto di turismo, forse il pasto mattutino proprio negli alberghi bisognerebbe curarlo con maggiore qualità.


Se ne parla, in diretta dalla BIT, sabato 18 febbraio su Radio24 alle ore 11.00 con questi ospiti:


CARMEN MORETTI | Amministratore delegato per la divisione alberghi di Terra Moretti 

MICHIL COSTA | Hotel la Perla di Corvara (BZ)

FAUSTO ARRIGHI | Direttore guide Michelin

LUIGI CREMONA | Critico gastronomico

DAVIDE DI CORATO | Direttore mensile Chef  

ERMANNO ZANINI | Direttore generale Capri Palace (NA)

HEINZ BECK | Chef per La Pergola - i Cavalieri a Roma 

PAOLO TEVERINI | Ristorante Teverini,  Bagno di Romagna (FC)



Avete esperienze da raccontare? Lasciate un commento in bacheca, su Facebook o su Twitter, oppure chiamate in diretta il numero 800240024 o inviate un sms al 3492386666.


RIASCOLTA LA TRASMISSIONE >>>


ADV

Leggi anche


Katsu Sando il panino giapponese con la cotoletta

Cristina Rombolà il 09 apr 2021

Colomba pasquale, come riconoscere quella più buona

La Redazione il 02 apr 2021

Lampredotto, cibo di strada democratico

Davide Paolini il 01 apr 2021