Torna a inizio pagina

Leggende sui nostri giacimenti gastronomici

Un viaggio nella memoria per non scordare da dove le nostre prelibatezze nascono e quali magnifiche storie hanno ancora da narrare


Che l'Italia sia il Paese della Cuccagna è un'affermazione innegabile, almeno in termini gastronomici. La varietà e la molteplicità di giacimenti che costellano il firmamento culinario nazionale non lascia dubbi a riguardo. Non c'è regione, dalle più piccole a quelle più importanti geograficamente parlando, che non abbia nel suo forziere formaggi, salumi o altri prodotti alimentari che possano dirsi unici e inimitabili. Tutti frutti di una storia, un percorso o ad anche una coincidenza che li ha portati in vita e li ha battezzati a volte con nomi singolari e curiosi. Genesi che molto spesso, paradossalmente proprio nel caso dei prodotti più conosciuti, non trova posto nella memoria collettiva e ciononostante sarebbe in grado di raccontare il popolo italiano meglio di una radiografia Istat.


Per non scordare da dove le nostre prelibatezze gastronomiche nascono e quali magnifiche storie hanno ancora da narrare, sabato 24 novembre alle 11 su Radio 24, il Gastronauta Davide Paolini intraprende un viaggio-racconto per svelare come è nato il Gorgonzola, se il babà è napoletano oppure polacco, perché il lardo di Colonnata è diventato famoso e che differenza passa tra gli strozzapreti e gli strangolapreti. Senza dimenticare la questione dei nomi: per quale motivo il tiramisù si chiama così? I termini bresaola e anolini da dove derivano?


Interverranno:

GIOVANNI FIORI | Affinatore, Ditta Luigi Guffanti, Arona (NO)

GIOVANNI BALLARINI | Autore del libro “Parole a fette. Nomi e soprannomi dei salumi italiani” - Tlc Editrice

FABRIZIO MANGONI | Architetto, docente all’università di Napoli, inventore della teoria che compara i caratteri umani ai dolci 

GRAZIANO POZZETTO | Scrittore romagnolo 

FAUSTO GUADAGNI | Larderia Colonnata Fausto Guadagni, Carrara (MC)

GIULIANO MOLOSSI | Direttore Gazzetta di Parma


RIASCOLTA LA TRASMISSIONE >>>


Se anche voi conoscete una storia curiosa e veritiera sull'origine di un prodotto o del suo nome lasciate un commento in bacheca, su Facebook o su Twitter, oppure chiamate in diretta il numero 800240024 o inviate un sms al 3492386666.


(L'immagine è tratta da cucina.leiweb.it)



ADV

Leggi anche


Vasocottura: cos'è e come funziona

Arianna Iachia il 20 apr 2021

Ciao Andrea, il pastore delle api

Davide Paolini il 19 apr 2021

La birra in lattina di Siren

Cristina Rombolà il 15 apr 2021