Torna a inizio pagina

Ritornano ricette della fame e risparmio sulla spesa?

Nell'aria si respira un vento enogastronomico di cambiamento d'antan


La  crisi in atto può portare profondi cambiamenti nella cucina con ritorni alla semplicità del passato? A quanto pare sia in Italia che in Grecia si recuperano vecchi ricettari dai titoli forse troppo cruenti rispetto alla realtà di oggi (La cucina del tempo di guerra, Le ricette della fame...), ma dall’editoria arrivano sempre segnali importanti.

Certo è che il ritorno ad una cucina d’antan porta anche a cambiare la borsa della spesa. Di conseguenza una tendenza a scegliere parti meno pregiate di bestiame (ciò non significa assolutamente minor qualità, anzi...), pesci meno blasonati, ma non per questo non gustosi, frutta e verdura made in Italy, vini di outsider ad una fascia di prezzo contenuta.


Insomma a tavola si cambia, di certo non si torna ai tempi in cui venivano pubblicati i libri di un tempo, ma qualcosa nell’aria enogastronomica è in via di cambiamento. Ne discuto nella trasmissione Il Gastronauta di sabato 14 gennaio alle 11 su Radio24.


Twitter, oppure chiamate in diretta il numero 800240024 o inviate un sms al 3492386666.


RIASCOLTA LA TRASMISSIONE >>>


ADV

Leggi anche


La birra in lattina di Siren

Cristina Rombolà il 15 apr 2021

Street food a Roma, 10 indirizzi da provare

Andrea Febo il 14 apr 2021

Casatiello e tortano napoletano: il derby

Davide Paolini il 12 apr 2021