Torna a inizio pagina

Roma Golosa: buona la prima

Numeri record per la prima edizione dello spettacolo capitolino del gusto


La prima edizione dell’imponente kermesse romana dedicata alle migliori realtà artigiane italiane in materia di Food&Beverage di qualità, ai super chef italiani e Maestri dell’arte bianca, ai percorsi degustazione, ai focus editoriali e alle nuove frontiere digitali, ha registrato un’ importante affluenza di pubblico di appassionati e curiosi, riscosso grande successo tra gli espositori e ha visto una sempre affollata platea seguire con vivo interesse coinvolgenti e ghiotti Cooking Show.

La puntata zero di Roma Golosa, realizzata dalla collaborazione tra l’equipe di Gastronauta® e quella di Excellence, ha così colorato e scaldato gli spazi post-industriali del Guido Reni District, disegnando i vivaci contorni di villaggio del gusto che ha abbattuto le distanze geografiche e culturali tra le prelibatezze della buona e bella Italiae dato la possibilità ad un numeroso quanto curioso pubblico, con grande soddisfazione dei produttori, di assaporare prelibatezze che andavano dal pane di Anagni alla pasta di Gragnano, dalla colatura d’alici di Cetara all’aceto balsamico di Modena, dal pesto genovese al pecorino toscano, dal caffè al cacao crudo, dal vino alla genziana, dal salmone scandinavo al riso Carnaroli, dal prosciutto di Parma alla mortadella bolognese al capocollo di Martina Franca, dal tartufo al panettone, dalle marmellate alle salse, dalle conserve alle ostriche alle lumache fino allo zampone delle Feste.

All’interno della selezione del mercato artigiani, vissuta come un vero e proprio mercato di specialità, è stato possibile degustare, comprare e realizzare personalissimi regali gastronomici attingendo ai grandi nomi della pasticceria, dell’arte norcina, di caseifici e torrefazioni, di pastifici, di aziende vitivinicole e produttrici di conserve, che hanno rappresentato il vero cuore pulsante di una Roma più che Golosa. 
Ad arricchire la proposta la grande osteria di birra del Borgo dove i visitatori della kermesse hanno trovato ristoro con “pizza e Birra” di qualità assoluta - servite nello stile già rodato di via Silla 26a (Prati, Roma) e una proposta gastronomica accattivante sempre alla ricerca di nuovi abbinamenti. Nei 3 giorni di Roma Golosa nell’Osteria di Birra del Borgo si potevano bere 5 birre a rotazione e si poteva mangiare la pizza in teglia di Gabriele Bonci e Luca Pezzetta.

All'esterno del Guido Reni District, una selezione di food truck di qualità con cibo di strada da leccarsi i baffi. In accordo con le luminose atmosfere dei mercatini di Natale: lampredotto, hamburger, pulled pork, piadina, pinsa romana e tante altri sfizi di “TPOH - la Piadina”, “Bisqueree”, “Rec 23 - Burger Truck”, “Pizza Pig”, “MrDoyle” e “Gricia Road - primi in strada” hanno deliziato gli ospiti. 


Oltre a un goloso tour tra le migliori specialità italiane, visitare Roma Golosa ha significato anche avere la possibilità di assistere alle interessantissime performance live di Super Chef e Maestri dell’Arte Bianca che hanno realizzato piatti d’autore ispirati al Natale con ingredienti, ça va sans dire, di prima scelta. Sono tanti i personaggi che hanno regalato all’attenta platea momenti unici a metà tra esperienza gourmet, formazione ed intrattenimento. Da Heinz Beck a Fulvio Pierangelini; da Cristina Bowerman a Luciano Monosilio; da Alessandro e Pier Luigi Roscioli a Roberta Pezzella; da Sara Papa a Giuseppe Lo Iudice e Alessandro Miocchi; da Renato Bosco a Diego Vitagliano; da Alessandro Lo Stocco a Luca Pezzetta; da Gianfranco Vissani ad Alfredo Colangelo; da Franco Pepe a Nicola Olivieri.

Contatti

ROMA GOLOSA

Guido Reni District - Via Guido Reni 7
02.86462555/1919
info@romagolosa.it
www.romagolosa.it

ADV

Leggi anche


Altro che Black Friday, il nostro Venerdì è Verde

Cristina Rombolà il 25 nov 2020

Marche, il bello e il buono di Cartoceto

Davide Paolini il 13 ago 2020

La filiera della ristorazione sarà pronta a riaprire?

Davide Paolini il 13 mag 2020