La versatilità e la sostanza del cefalo

Un pesce nutriente, goloso e semplice da cucinare


Il cefalo o mùggine vive nelle acque del Mediterraneo, possiamo trovarlo in pescheria tutto l’anno, ma è preferibile non comprarlo nei mesi più freddi. Facile da riconoscere per il suo corpo affusolato, con il dorso meno pronunciato rispetto al ventre. Il dorso è grigio-bluastro, il ventre bianco-argenteo; i fianchi argentati con strisce brune, ha grandi squame. Le dimensioni vanno dai 30 ai 70 cm con un peso che solitamente si aggira attorno a un chilogrammo, ma può raggiungere anche 4. 

Come riconoscere la sua freschezza in pescheria? Controllate che l’occhio sia ancora pieno e di un nero brillante, assicuratevi che non abbia un odore acre e verificate che il colore delle sue carni sia cangiante. Il cefalo è un pesce molto delicato, che deve essere consumato il prima possibile: può essere conservato in frigorifero per circa un giorno, possibilmente già pulito e pronto per la cottura, in un recipiente ben chiuso per evitare che si asciughi.

È un pesce dalle carni semi-grasse perché l’apporto energetico é contenuto e rappresenta una buona fonte di Omega3. Ricco di proteine e ferro, per questo perfetto per le diete contro l’anemia. 

Dalle carni versatili, il cefalo é ottimo da cucinare al forno con le verdure o fritto in padella o alla griglia, ma una delle ricette senz’altro più gustose é quella dove il cefalo diventa protagonista di un piatto di pasta e i suoi compagni sono pomodorini e olive: la semplicità che diventa un capolavoro! Per iniziare fate scottare 250 gr. di pomodorini tagliati a piccoli pezzetti in una padella con olio extravergine d’oliva e un trito d’aglio. Intanto pulite, lavate e sfilettate il vostro cefalo di 400 gr. circa (ingredienti per 4 persone). Aggiungetelo ai pomodori assieme ad un trito di prezzemolo fresco e a un bicchiere di vino bianco. Salate, pepate e lasciate cuocere a fuoco lento. Intanto, mentre fate cuocere i 350 gr. di pasta, dissossate 150 gr. di olive nere e tagliatele, aggiungetele al sugo; scolate la pasta al dente e mantecate il tutto per qualche minuto. Impiattate, godetevi il vostro piatto che, vi ricordiamo, va servito fumante.

Scopri tutte le ricette con pesce e molti altri prodotti ittici su frescopesce.it. Se sei interessato ad acquistare il pesce, dai uno sguardo all'ecommerce Il Pescatore Online dedicato alla vendita del pesce fresco online.

ADV

Leggi anche


La ricetta del baccalà fritto

Davide Paolini il 07 ago 2019

La ricetta del Salmone "Puro" e caviale

La Redazione il 23 lug 2019

Tagliolino con parmigiana e formaggio di fossa

La Redazione il 17 lug 2019