Breve storia della Margherita

Com'è nata la pizza per antonomasia, tra verità e leggenda


La pizza margherita nacque in casa, anzi in una reggia. Si dice, fra storia e leggenda, che un certo Raffaele Esposito nel giugno del 1889 venne chiamato da un funzionario della real casa nella reggia di Capodimonte dove Ferdinando IV di Borbone, a suo tempo, aveva adattato alle pizze uno dei forni che gli esperti tedeschi avevano costruito per cuocervi le porcellane care a sua madre, regina Maria Amalia di Sassonia, per fare la pizza al re d’Italia, Umberto I, e sua moglie, Margherita di Savoia, che si trovavano da quelle parti.

Dopo la degustazione la regina dichiarò che le era piaciuta la pizza con pomodoro, mozzarella, basilico, e Raffaele gliela dedicò chiamandola Margherita. Da quel momento, tutte le volte che la regina Margherita si recava a Napoli chiamava sempre Raffaele Esposito che insieme alla moglie, a bordo di un carrozzino trainato da un cavallo, portando con sé tutto l’occorrente, avviandosi lesto verso la collina ed entrando trionfalmente dal cancello della reggia, andava a fare le pizze in casa.

Possiamo affermare che storicamente Raffaele Esposito è stato il primo pizzaiolo a domicilio? Sì, senza ombre di dubbi. Riconosciamolo quindi subito, prima che oltreoceano si inventino un Raphael Exposite d’antan. Preparare la pizza in casa è una cosa veramente difficile che solo un abile pizzaiolo può fare. Trasformare la cucina di casa in pizzeria richiede la padronanza assoluta del mestiere oltre agli attrezzi. Naturalmente ci vuole il forno a legna che, se erroneamente non possedete, bisogna prenderlo in affitto. L’esperienza sensoriale è unica e ogni essere umano almeno una volta nella vita deve provare una pizza fatta in casa dal pizzaiolo. La margherita fatta in casa è un’altra storia, è leggenda. Il secondo pizzaiolo a domicilio ora lo trovate in internet digitando pizzaiolo on demand, a futura memoria.

ADV

Leggi anche


Crosta è la miglior pizzeria dell'anno

Federico Corabi il 01 ott 2019

Premio alla migliore pizzeria 2019

La Redazione il 05 set 2019

Pane e pizza: a Faenza il primo Hub di O' Fiore Mio

Michela Brivio il 14 giu 2019