L'orto di Giugno

Pomodori e basilico


Gli orti vanno di moda. Tutti ne vorrebbero uno, ma per avere verdure sane e rigogliose, le piante vanno seguite! Come fare? Stefano, che ha progettato l'orto del Gastronuata e di Fabio Picchi del Cibreo, ci aiuterà a capire come!


Un ortaggio che troviamo sempre nei nostri orti è senz'altro il pomodoro: è possibile coltivarlo anche in vaso, sui balconi, avendo la cura di scegliere vasi abbastanza profondi per le radici (almeno 30 cm). 


Il pomodoro è una pianta che non si arrampica naturalmente ma che necessita di sostegni per crescere e svilupparsi correttamente in altezza. Per questo si consiglia sempre di far arrampicare la pianta su appositi tutori, ovvero canne di fiume, paletti di legno, e reti. 


Durante questo mese, infatti, la pianta necessita di attenzioni per il suo corretto sviluppo, ovvero potatura verde e  trattamenti rameici antifungini. 


Effettuata l'operazione possiamo irrorare le piante con prodotti rameici che scongiureranno l'attacco di malattie fungine. 


Specialmente per chi ha poco spazio, esempio gli ortisti di balcone, consiglio di associare la coltivazione del pomodoro a quella del basilico, seminato o piantato alla base dei fusti di pomodoro. Fra le due piante esiste una benefica compatibilità reciproca, una sinergia: la vegetazione rigogliosa del basilico impedirà la crescita di altre erbe indesiderate, insomma un diserbo profumato e gustoso direi.


Buon Divertimento Ortisti!


Stefano Pissi - Agronomo

Via di Fabbiolle 11

Impruneta - Firenze

Mail. gliortisti@yahoo.it

Cell. 328 08 80 555


ADV

Leggi anche


Come preparare la frittata di cipolle

Davide Paolini il 10 set 2020

La ricetta delle zucchine alla scapece di Alex Leone

La Redazione il 21 mag 2020

Che bontà la vignarola romana

Cristina Rombolà il 16 apr 2020