Un vino rosso dalla personalità decisa

L'Aglianico Igp delle Cantine De Santis


Qualche giorno fa è stato il compleanno di mia madre che, per l’occasione, ha radunato tutti i membri della nostra famiglia. In questo maggio meteorologicamente ballerino, quel giorno il cielo era plumbeo e le temperature piuttosto basse per la stagione, tanto che il menu aveva le sembianze di una cena invernale: tagliatelle in brodo e bollito di carne. Con queste pietanze, soprattutto col secondo piatto, ho pensato a un buon vino rosso strutturato. Una bottiglia di Campania Aglianico I.G.P. della cantina De Santis. Lo abbiamo stappato al momento dell’ingresso in tavola del bollito e devo dire che la scelta è stata azzeccata. Questo Aglianico è un tipico esempio di vino del Sud: già al primo sguardo il colore carico richiama la tipologia di terreno su cui il vitigno è coltivato, quello vulcanico. Al naso si avvertono sentori che dapprima accompagnano i sensi nel mondo fruttato e poi, a mano a mano che il vino si ossigena, evolvono richiamando profumi come pepe e tabacco, a testimonianza di un vino che ha fatto affinamento in legno e che molto probabilmente avrebbe potuto evolvere ancora di più, se lasciato ancora un po’ in bottiglia. La grande freschezza e i tannini puliscono, sgrassano la bocca andando a controbilanciare l’effetto della carne e alla beva si ritrovano i sentori percepiti prima al naso. Il finale è caldo e persistente. Dopo l’assaggio il vino è stato “promosso” da tutti i commensali, tanto che la bottiglia è durata ben poco, purtroppo! Consigliatissimo in abbinata a secondi piatti di carne, se si ricerca un vino equilibrato al palato e con un bel carattere.

Campania Aglianico I.G.P. 2017 - CANTINE DE SANTIS - VIGNAIOLI IN MONTEMILETTO

Vitigni: 100% Aglianico

Analisi visiva: rosso rubino intenso, denso
Analisi olfattiva: profumi di frutti rossi, ciliegia e prugna, sentori floreali di viola, note balsamiche e richiami terziari di tabacco e pepe nero
Analisi gustativa: di corpo, fresco, tannico, sapido e persistente
Temperatura di servizio: 16°
Acquistabile con l’app Enosocial® al prezzo richiesto dal produttore di euro 7,00 per bottiglia (seguire le istruzioni in blue qui sotto)

INDIRIZZO PER INVIO CAMPIONATURE: L’Arusnate c/o Enosocial – Via Leone Pancaldo 70 – 37138 Verona. L’Arusnate si riserva il diritto di recensire i vini inviati gratuitamente e a titolo di campionature dalle cantine (N.B. inviare MAX 2 bottiglie per etichetta).

Contatti

Cantine De Santis - Vignaioli in Montemiletto

Contrada Sant' Antonio 2, Montemiletto (AV)

ADV

Leggi anche


Grai, l'artista dei vini bianchi vintage

Davide Paolini il 11 nov 2019

Un vino bianco friulano dalla bella mineralità

Andrea Bianchi - L'Arusnate il 06 nov 2019

In Calabria l'aperitivo si fa in vigna

Cristina Rombolà il 26 set 2019