Italian Signature Wines Academy consiglia...Lo Chardonnay di Planeta

La Sicilia nel bicchiere


Inizia oggi la collaborazione di Gastronauta con Iswa, acronimo di Italian Signature Wines Academy, un'associazione di 9 Marchi storici di case vitivinicole che hanno deciso di fare sistema per favorire la diffusione e la valorizzazione, nel nostro Paese e nel mondo, del vino italiano di qualità. 
Iswa nasce dall'unione di 9 aziende leader del vino made in Italy - Allegrini (Veneto), Arnaldo Caprai (Umbria), Bellavista (Lombardia), Feudi di San Gregorio (Campania), Fontanafredda (Piemonte), Frescobaldi (Toscana), Masciarelli (Abruzzo), Planeta (Sicilia) e Villa Sandi (Veneto) - per affrontare insieme sfide globali, forti però di solide radici ciascuno nelle regioni e denominazioni di cui sono produttori altamente “rappresentativi”.

Gastronauta dedica una mini rubrica ai vini rappresentati da Iswa e, tutti i mercoledì, ogni cantina sceglierà un vino con una storia che sarà raccontata su questo sito. Partiamo dalla Sicilia con lo Chardonnay Sicilia Menfi Doc di Planeta.

CHARDONNAY
Sicilia Menfi DOC
100% Chardonnay

Un vino che è diventato la bandiera di Planeta e, al tempo stesso della Sicilia; che ha collocato Menfi sulla mappa delle grandi terre da vino. Dal 1985 coltiviamo lo Chardonnay, con l'obbiettivo di realizzare un vino che competa con le migliori espressioni di questo vitigno, siano francesi o del nuovo mondo. Le uve dei vigneti di Ulmo e Maroccoli fermentano e affinano in barriques francesi da 225 litri per 10 mesi. Dal colore dorato chiaro, profondo e trasparente, al naso esprime profumi di agrumi siciliani e albicocca candita, di ananas.

Al palato è pieno e agile; i sentori del legno sono perfettamente bilanciati. Grazia e potenza, e un destino segnato verso un lungo e felice invecchiamento, che di anno in anno regala sempre nuove complessità, come si addice ai grandi vini bianchi.

Gli abbinamenti sono davvero ampi: se invecchiato, sul fegato o su preparazioni di carne e funghi; se di annata recente, sui pesci grassi e nobili, come la cernia o sui crostacei cotti.

Dove acquistare:
www.callmewine.com
www.xtrawine.com
www.tannico.it
www.vino75.com
www.vivino.com
www.winelivery.com
www.bernabei.it
www.etilika.it

ADV

Leggi anche


La ricetta delle zucchine alla scapece di Alex Leone

La Redazione il 21 mag 2020

Mangiare da Alajmo con i tappi nelle orecchie

Davide Paolini il 18 mag 2020

La merenda con Speck Alto Adige IGP: i mini cupcakes

La Redazione il 15 mag 2020