Torna a inizio pagina

5 vini da regalare e da consumare per Natale

Una selezione di etichette venete per la tavola delle feste


Quando vi racconto i vini, nel corso dell’anno, sono sempre imparziale. Ma Natale, si sa, è la festa dell'intimità domestica e la famiglia chiama a rapporto il territorio. Ecco perché, dovendo pensare a dei vini da regalare per questi giorni, la mia scelta è inevitabilmente sbilanciata su quelli prodotti a Verona e dintorni. Sono certo che mi perdonerete. Vi presento la mia Christmas Top Five con i vini che vi consiglio e che non possono assolutamente mancare sulla mia tavola natalizia (in realtà saranno molto più di 5 e, ovviamente, anche di altre regioni, ma che resti tra noi...).
 

Amarone Riserva “Campo del Titari” - Azienda Agricola Brunelli 

Questo amarone pluripremiato viene prodotto solo nelle migliori annate e in quantità limitate. Ottimo con il brasato all’amarone.

Analisi visiva: rosso rubino intenso con riflessi granati

Analisi olfattiva: ciliegia matura, tabacco da pipa dolce, liquirizia

Analisi gustativa: acidità elegante, persistente, finale di vaniglia

 

Valpolicella Superiore “I Saltari” - Casa Vinicola Sartori

Un rosso di beva tradizionale e in grado di abbinarsi a moltissime pietanze. Lo abbino sempre a piatti di salumi e formaggi.

Analisi visiva: rosso rubino, lindo

Analisi olfattiva: piccoli frutti di bosco, lamponi, ribes, tabacco

Analisi gustativa: bella struttura, equilibrio a non finire, amarena nel finale

 

Lugana “Cento Filari” - Gerardo Cesari

Un ottimo vino bianco prodotto con uve coltivate nella parte meridionale del Lago di Garda che dona i migliori benefici e influssi climatici ai vitigni. Ideale compagno per ricette a base di pesce.

Analisi visiva: giallo paglierino

Analisi olfattiva: frutta a  polpa bianca matura, agrumi, cedro candito 

Analisi gustativa: morbido, ben strutturato, finale lungo


Recioto “Le Bignele” - Le Bignele


Un vino delizioso che vi saprà stupire per la sua adeguata dolcezza che non cade mai nell’eccesso zuccherino. Per accompagnare petit patisserie, panettoni e pandori.

Analisi visiva: rosso granato impenetrabile

Analisi olfattiva: aromi intensi di frutta matura, cannella, vaniglia e liquirizia a rombetti, 

Analisi gustativa: caldo, avvolgente, finale con sentori balsamici

 

Brut Metodo Classico "Zymè" - Azienda Agricola Zýmē

Spumante ottenuto da uve Pinot Nero 100% con metodo classico e dosaggio zero certamente in grado di soddisfare i palati amanti delle bollicine più esigenti. Da utilizzare per accompagnare gli aperitivi ma anche a tutto pasto. 

Analisi visiva: giallo tenue, perlage finissimo e persistente, spuma veloce

Analisi olfattiva: piccoli fiori bianchi, lievito, crosta di pane, miele di acacia, roccia lavica bagnata

Analisi gustativa: secco, sapido, avvolgente, polvere di liquirizia nel finale dotato di ottima persistenza

ADV

Leggi anche


Un vino rosé fa primavera

Cristina Rombolà il 24 mar 2021

La spesa in via Sarpi, la Chinatown di Milano

Davide Paolini il 02 feb 2021

L’Università del Panettone: il raffreddamento

La Redazione il 24 dic 2020