Torna a inizio pagina

Broccolo di Creazzo

una specialità vicentina


A pochi chilometri da Vicenza, un broccolo conosciuto con il nome di fiolaro per la presenza dei germogli, i fioi, lungo il fusto della pianta e in prossimità delle foglie, ha arricchito nei secoli la cittadina di Creazzo, dove lo coltivano fin dall’Ottocento. A quel tempo il broccolo fiolaro era uno degli ortaggi più diffusi nelle campagne e costituiva la maggior fonte di guadagno per i contadini, che tuttavia, con lo scorrere degli anni, abbandonarono la sua produzione.

Attualmente, la situazione si sta ristabilendo, in quanto si raccolgono circa 30-40 mila cespi all’anno, un quarto del raccolto rispetto a quello ottenuto nei primi del Novecento, tutti provenienti dalle colline dei paesi limitrofi a Creazzo, quali Monteviale, Gambugliano e Brendola, e su quelle nella Valle del Chiampo, a Montebello.

Soprattutto negli ultimi anni, grazie alle sue proprietà curative e anticancerogene, il broccolo si è riconquistato un piccolo spazio nella dieta degli italiani, che hanno imparato ad apprezzarne la ricchezza di vitamine, sali minerali ed elementi antiossidanti.

A farne un prodotto così prezioso non concorre soltanto la gestualità e la sapienza dei suoi produttori, ma anche la fertilità del terreno dove cresce, detto <<bianco>> perché ricco di limo, sabbia e calcio, ed in grado quindi di offrire un giusto equilibrio di sostanze azotate e organiche. A questo si aggiunge il clima privo di sbalzi termici e l’esposizione solare delle colline dove sono disposti i campi, nei quali a partire da agosto  sono trapiantate le piantine di broccolo, pronte per essere colte da novembre sino a febbraio.

 

Sagra del broccolo fiolaro

14-24 febbraio 2010

Creazzo

Da anni Creazzo festeggia il broccolo fiolaro protagonista del paniere locale. La festa è già iniziata da una settimana, ma anche per questo weekend sono previsti intrattenimenti e spettacoli. Non mancheranno incontri a tavola con i sapori di Creazzo.

www.ilbroccolofiolaro.it

 

 

 


ADV

Leggi anche


Tra i Colli Berici, una cucina che rompe gli schemi

Andrea Febo il 28 giu 2019

La sagra del Gorgonzola

Cristina Rombolà il 12 set 2013

Sagre

Arianna Gandolfi il 18 nov 2010