Torna a inizio pagina

Cammelli e cammellini per la befana

Una tradizione dolciaria molto diffusa nella provincia di Varese


I cammelli di sfoglia caramellati per l' Epifania sono una tradizione limitata a Varese e al Varesotto? Qui imperversano nei forni, nelle pasticcerie e nelle panetterie, immediatamente dopo il panettone natalizio: cammelli e cammellini di sfoglia caramellata, nella versione base, che tutti i dolci delle feste si porteranno via! 
Con qualche variante (una ciliegia candita per occhio, una farcitura alla panna), ma senza nessuno che abbia la fantasia di abbinarli a dei Re Magi, nel senso di ingredienti esotici. La qualità, ovunque, è media ma non eccelsa e a volte i panifici li fanno meglio delle pasticcerie.


Quello nella foto è della "Panetteria-pasticceria Canavesi" di Castelseprio, col suo Parco Archeologico Patrimonio dell'UNESCO e i tardoantichi e rarissimi affreschi bizantini in Santa Maria Foris Portas, inclusa un' "Adorazione dei Magi" tratta, come tutte le altre "Storie dell'infanzia di Cristo", dai "Vangeli Apocrifi".


E invece tra le Porte di milano, sede con la Basilica di Sant'Eustorgio proprio delle reliquie dei Re Magi, il "cammello dolce" per l'Epifania si trova in qualcuna delle sue innumerevoli e anche blasonate Pasticcerie o no? Oppure dopo Expo a Milano è più facile trovare della carne di cammello?
-

FRATELLI CANAVESI
Via Cavour 65
Castelseprio (VA)

0331.820491

ADV

Leggi anche


L’Università del Panettone: l’impasto

La Redazione il 10 nov 2020

Capitone anti-jella

Davide Paolini il 14 dic 2015

Ferragosto con Artusi

Davide Paolini il 12 ago 2015