Torna a inizio pagina

Firenze sceglie il panettone del Carcere di Padova

La pasticceria Giotto è stata la più votata al Panettone Party


panettone Party la tappa fiorentina del “Panettone tutto l’anno”, lo scorso 10 marzo, evento di degustazione dei migliori panettoni d’Italia che prende il nome dal motto lanciato da ormai diversi anni dal Gastronauta Davide Paolini, impegnato in questa dolcissima battaglia a favore del consumo del panettone non solo nel periodo natalizio. Partendo dal concetto che il panettone è prima di tutto un dolce italiano, uno dei migliori, il Gastronauta invita a mangiare questo dolce nei diversi periodi dell’anno abbinato a specialità delle varie stagioni.


Al mozzarella bar “Obikà” di Via Tornabuoni, che per un pomeriggio ha tradito l’anima latticina per sposare la causa del panettone, erano presenti alcune delle migliori pasticcerie italiane che hanno messo in degustazione i propri prodotti con gelato artigianale della Gelateria Chantilly e le bollicine della Azienda Agricola Bellaguardia. Nel corso della giornata il pubblico ha avuto anche la possibilità di esprimere la propria preferenza  attraverso il contest “Vota il tuo Panettone” sulle specialità messe in degustazione dalle pasticcerie partecipanti. 


Cooperativa Giotto, la famosa pasticceria del carcere di Padova.

Una lotta veramente dura, data l’altissima qualità delle pasticcerie artigianali presenti e giunte da tutta Italia: Il Forno Di  Massimo Vitali,  Il Giamberlano , I dolci Di Giotto,  Lenti Dolci, Pasticceria Filippi, Pasticceria Lorenzetti E Delice, Pasticceria Tabiano, Pasticceria Antoniazzi, Alfonso Pepe, Butega Ad Franton, Pastricceria Da Venicio.


Se è ormai consolidata la tappa estiva al bagno milano di Milano Marittima di “Panettone tutto l’anno”, il recente successo di Firenze ha spinto gli organizzatori a pensare a un vero e proprio tour del panettone che nei prossimi mesi toccherà diverse località italiane.


>>


ADV

Leggi anche


Vasocottura: cos'è e come funziona

Arianna Iachia il 20 apr 2021

Ciao Andrea, il pastore delle api

Davide Paolini il 19 apr 2021

La birra in lattina di Siren

Cristina Rombolà il 15 apr 2021