Torna a inizio pagina

Foodspotting

La prima food commmunity fotografica.


Fotografare il cibo, condividerlo on-line, pronto per essere votato e commentato dagli altri utenti.


Foodspotting, in inglese, significa più o meno “individuare il cibo”. E questo social network, dedicato ai proprietari di smartphone appassionati di cucina e non, fa esattamente questo. 

Instagram. Ma se su Instagram si caricano foto artistiche, su Foodspotting il tema esclusivo è la gastronomia. In qualsiasi ristorante, trattoria, pizzeria o casa del globo hai la possibilità di fotografare il cibo e di condividerlo on line, dando la possibilità agli altri utenti di votarlo e di commentarlo. 


Avviata l’applicazione sullo smartphone si visualizza una mappa interattiva che si popola di foto: primi piatti, grigliate di carne, insalate, pizze, panini. Tutte istantanee di cibo in ogni sua forma che danno vita ad una rete “globale” fotografica dei migliori piatti preparati in tutto il mondo. Infatti, ogni cibo può essere fotografato, geolocalizzato e votato, segnalandone la qualità con un apposita coccarda. Più segnalazioni di piatti vengono effettuate, più si guadagnano distintivi da esperto di cui vantarsi sul proprio profilo.


Attualmente l’applicazione è disponibile su Iphone e Android, ma a breve sarà utilizzabile anche dai possessori di BlackBerry.


Chewsy | Dish on the Dish. Sviluppata da un piccolo gruppo di dipendenti Microsoft, ma meno diffusa in Italia, permette di fotografare e condividere il cibo, ma a differenza di Foodspotting prevale l’approfondimento. Gli utenti sono infatti invitati a scrivere recensioni più accurate, per non ridurre la segnalazione al solo invio di una foto.


App Store:

 

ADV

Leggi anche


Una App per viaggiare di gusto

Valentina Gualdi il 23 lug 2012

My Sommelier

Salvatore Dlg il 29 giu 2011

Street food a Roma, 10 indirizzi da provare

Andrea Febo il 14 apr 2021