Torna a inizio pagina

Forte quel birrificio!

In Toscana si beve buona birra artigianale in bottiglie vintage


Dalle pillole del Gastronauta, in diretta ogni giorno alle 11.05 e 23.05 su Radio24.


Ad agosto sono stato a Forte dei Marmi, a seguire dal vivo i miei appuntamenti con il panettone d’Estate, e mi sono imbattuto in altri “lieviti” straordinari: le birre artigianali del Birrificio del Forte. Due in particolare mi hanno colpito: la Mancina, che prende il nome dalla storica gru che torreggiava su Forte dei Marmi, una birra chiara, beverina, dai riflessi dorati e dal gusto fruttato con un leggero tono speziato. Provatela con salumi e formaggi stagionati, o  con pasticceria secca, abbinamento originale ma ben riuscito. L’altra è la Due Cilindri, che ricorda il prototipo del motore a scoppio, per indicare una birra in evoluzione, in movimento. E’ scura ma si distingue dalle altre che trovate in commercio, da abbinare addirittura con pesce affumicato o con la cioccolata. Note di caffè, cacao e liquirizia nel finale, per una coinvolgente morbidezza al palato. Del Birrificio del Forte anche la Meridiano 0 (ambrata) e la Gassa d’Amante (chiara). Bellissime le bottiglie e le etichette in linea con i nomi delle birre, in perfetto stile vintage per ricordare il tempo che fu.


BIRRIFICIO DEL FORTE

Via della Breccia Violetta, 5/A

Pietrasanta (LU)

T. 0584 793384

W. www.birrificiodelforte.it


(L'immagine in homepage è tratta da unabirraalgiorno.blogspot.it)



ADV

Leggi anche


La birra in lattina di Siren

Cristina Rombolà il 15 apr 2021

Street food a Roma, 10 indirizzi da provare

Andrea Febo il 14 apr 2021

Casatiello e tortano napoletano: il derby

Davide Paolini il 12 apr 2021