Torna a inizio pagina

Il biscottone ligure da intingere nel latte

La Arimondo Silvia sforna fragranti dolci con una ricetta del 1906


Dalle pillole del Gastronauta, in diretta ogni giorno alle 11.05 e 23.05 su Radio24.

Una buona colazione è molto importante per far partire bene la giornata. Io oggi l’ho fatta con i biscotti di Pontedassio, che prendono il nome dal paesino in provincia di Imperia in cui sono prodotti. Queste specialità dalla forma irregolare, simili alle fette biscottate, ma ancora più fragranti, sono ottimi da inzuppare nel latte o nel cappuccino, o da spalmare con marmellata e miele. Ideati nel 1906 da Caterina e Sebastiano, oggi a produrli è la Arimondo Silvia s.r.l., che ne ha conservato fedelmente la ricetta originale di grano tenero, zucchero, uova, burro, olio extravergine d’oliva, lievito naturale e sale, il tutto ancora cotto a pietra. E, pensate, i biscotti vengono tutt’oggi spaccati a mano uno per uno. 

Biscotto Pontedassio

Contatti

ARIMONDO SILVIA

Via a’ de Calvi, 18bis, Pontedassio (IM)
0183 400903
info@biscottopontedassio.it
www.biscottopontedassio.it

ADV

Leggi anche


L’Università del Panettone: l’impasto

La Redazione il 10 nov 2020

Come preparare i sugoli d'uva

Davide Paolini il 02 set 2020

Paracucchi, un grande cuoco nell'oblio

Davide Paolini il 22 giu 2020