Torna a inizio pagina

Jazz al dente

Musica in cucina


La solita compilation jazz? Eh no, questa volta mixiamo cucina e stili di vita di musicisti che sono riusciti a fondere passione per la musica e naturale attrazione per la tavola. Paolo Fresu, Gian Maria Testa, Fabrizio Bosso, Musica Nuda, The Dining rooms, Fausto Mesolella (Avion Travel) sono gli interpreti di quattordici brani musicali in cui semplicità e piacere caratterizzano un doppio cd in cui troverete una musica umile ma raffinata, solare e allegra. Il cd contiene inoltre un ricco booklet con tutte le ricette corredate da disegni di Dimitri Lamouret. Ed ora, ecco un assaggio del piatto proposto da Fresu.


pasta alla bottarga (di Cabras)

di Paolo Fresu


Insaporite l'olio in padella con aglio tagliato a pezzi grossi. Quando questi sono ben verdi e leggermente rosolati (ma non troppo...) toglierli via. Intanto cuocere gli spaghetti (o le bavette) fino a che non siano al dente. Scolare la pasta, aggiungere l'olio, mescolare in velocità e grattuggiare la bottarga in quantità sufficiente. A Bologna direbbero <quanto basta>...

A piacimento (e se piace) sminuzzare del prezzemolo appena lavato e servire in tavola con un buon Vermentino fresco di Gallura. 

Piccola raccomandazione: la bottarga migliore la trovate a Cabras! Assolutamente questa deve essere di muggine e non di tonno e deve essere ben stagionata. Ahh...dimenticavo: la ricetta, seppur semplice, mi è stata data da un pescatore indigeno di nome Gianni! Adesso è ancora più buona!


20.40 €








ADV

Leggi anche


La birra in lattina di Siren

Cristina Rombolà il 15 apr 2021

Street food a Roma, 10 indirizzi da provare

Andrea Febo il 14 apr 2021

Casatiello e tortano napoletano: il derby

Davide Paolini il 12 apr 2021