Torna a inizio pagina

L’etichetta - Brut Blanc de Blancs 2013 Villa Sparina

Un fresco Gavi spumante metodo classico dalle note agrumate


È senza dubbio uno dei miei vini prediletti che ho, mea culpa, scoperto solo di recente durante un bel soggiorno in Piemonte nel suggestivo “Villa Sparina Resort” annesso alla cantina dal quale ne ha ereditato il nome. La Cantina Villa Sparina, fondata negli anni Settanta dalla famiglia Moccagatta e la cui sede storica è a Monterotondo nel cuore della celebre zona del Gavi D.o.c.g., è circondata da incantevoli vigneti estesi per circa 100 ettari e tutti di proprietà. Un vino spumante, questo Brut “Blanc de Blancs” (ovvero ottenuto con sole uve a bacca bianca), che non mancherà di certo sulla mia tavola e che porterò con piacere a casa degli amici più cari, alle più esclusive occasioni conviviali, alle cene delle imminenti festività natalizie e alle ricorrenze in cui doveroso sarà brindare con spumeggianti calici di qualità. Questo Gavi spumante è composto in prevalenza da uva Cortese vendemmiata a settembre. La fermentazione primaria avviene in vasche di acciaio inox a temperatura controllata di 18° C per circa tre settimane. Alla fermentazione malolattica “non svolta” per garantirne una bella freschezza ed esaltarne i cosiddetti “giovani” aromi di frutta e fiori, segue quella in bottiglia secondo il metodo classico. Le bottiglie vengono pertanto messe a dimora nelle fresche cantine del XVIII secolo (a circa 12° C). La maturazione dura dai 24 ai 36 mesi sui lieviti. Questa ottima bollicina ha una gradazione alcolica di 12,5% vol. La bottiglia degustata porta in etichetta, come data di imbottigliamento il mese di maggio 2013 e come mese di sboccatura l’agosto 2016 e fa parte delle esclusive e uniche 66mila prodotte ogni anno. L’ho lentamente degustata abbinandola a un plateau di formaggi a pasta molle, spalmati pazientemente e con dovizia su fragranti taralli all’olio extravergine di oliva, ovviamente pugliesi.

Analisi visiva: colore giallo paglierino, spuma fine e persistente

Analisi olfattiva: delicati profumi di piccoli fiori bianchi, di pesca a polpa bianca, ed eleganti note agrumate

Analisi gustativa: Secco, armonico, gradevole acidità. Buona persistenza

Temperatura di servizio: 4°/6° Centigradi

-
VILLA SPARINA AZIENNDA VINICOLA

Frazione Monterotondo 56, Gavi (AL)

014.3633835

sparina@villasparina.it

www.villasparinaresort.it 

ADV

Leggi anche


Un vino rosé fa primavera

Cristina Rombolà il 24 mar 2021

La spesa in via Sarpi, la Chinatown di Milano

Davide Paolini il 02 feb 2021

Bottiglie parlanti

Davide Paolini il 10 dic 2020