Torna a inizio pagina

L’Etichetta – Concerto Castello di Fonterutoli 2013

Un rosso elegante e persistente, precursore dei “Super Tuscans”


Questo vino, prodotto con uve di Sangiovese (80%) e Cabernet Sauvignon (20%) provenienti tutte da vigneti situati a Fonterutoli (a circa 500 m.s.l.m.) e da Siepi (a circa 250 m.s.l.m.), ha visto la luce nel 1981. “Concerto” è il suo nome e non è affatto un azzardo affermare che questo vino è stato uno dei precursori e protagonista indiscusso di quei vini che sarebbero diventati nel tempo “Super Tuscans”, ovvero i vini toscani più apprezzati, prestigiosi e pluripremiati nell’intero mondo enoico. La cantina è ubicata a Castellina in Chianti in località Fonterutoli, provincia ovviamente di Siena, e il terreno sui cui vengono allevate le vigne è un terreno ricco in scheletro per disfacimento di rocce di galestro e alberese. La vendemmia inizia generalmente dal 9 ottobre per cui davvero tra una manciata di giorni inizierà quella nuova. Ma veniamo ora alle note degustative di questo “Concerto” di sensazioni enoiche emozionanti, dalla bella etichetta regale e prodotto in soli 14.500 esemplari, che ho abbinato a uno spezzatino di vitello al pepe nero, curry e lime accompagnato da patate naturali di Tonezza del Cimone al forno.

 

Analisi visiva: rosso rubino carico quasi impenetrabile.

Analisi olfattiva: viola, sottobosco umido, mirtilli, cassis, cacao

Analisi gustativa: tannini eleganti, ottima persistenza e finale di liquirizia

Temperatura di servizio: 18°C–20°C

-

MARCHESI MAZZEI

Via Ottone III di Sassonia 5, Loc. Fonterutoli, Castellina in Chianti (SI) 

0577.73571

mazzei@mazzei.it

www.mazzei.it

ADV

Leggi anche


Un vino rosé fa primavera

Cristina Rombolà il 24 mar 2021

La spesa in via Sarpi, la Chinatown di Milano

Davide Paolini il 02 feb 2021

Bottiglie parlanti

Davide Paolini il 10 dic 2020