Torna a inizio pagina

La torta per i divorzi

Davenicio ha creato un dolce anche per i momenti meno lieti


Dalle pillole del Gastronauta, in diretta ogni giorno alle 11.05 e 23.05 su Radio24.


A  volte, si sa, la vita non va proprio secondo i piani e capita ad esempio che un matrimonio finisca. Per curare le ferite e rendere un po’ più dolce un momento così delicato, potreste andare alla pasticceria Davenicio, dove il titolare Carlo Pozza ha ideato una curiosa e singolare creazione: la torta per i divorzi. L’idea è quella classica delle torte nuziali, un multistrato di pan di Spagna ricoperto di glassa bianca, ma è spaccata a metà, con le figure dei due poveri sposi che si aggrappano per non cadere nel precipizio e la scritta “a volte il miele finisce”. E’ un gioco, ma secondo me vale la pena segnalarla… Carlo Pozza è inoltre un maestro per quanto riguarda i lievitati (il suo panettone con albicocche e cioccolato è davvero super!) e  i dolci tradizionali come l’Arzignanese o altre golosità a base di farina gialla o di mandorle, con mostarda vicentina e con la grappa.


PASTICCERIA DAVENICIO

Corso Mazzini, 13

Arzignano (VI)

T. 0444 670163

W. www.davenicio.it



ADV

Leggi anche


Katsu Sando il panino giapponese con la cotoletta

Cristina Rombolà il 09 apr 2021

Colomba pasquale, come riconoscere quella più buona

La Redazione il 02 apr 2021

Lampredotto, cibo di strada democratico

Davide Paolini il 01 apr 2021