Torna a inizio pagina

Lo spaghettone che arriva da Gragnano

Il Pastificio Gentile produce un singolare formato di pasta lunga


Dalle pillole del Gastronauta, in diretta ogni giorno alle 11.05 e 23.05 su Radio24.

Navigando tra i giacimenti gastronomici italiani capita con frequenza di ritrovarsi a Gragnano. Il nome di questo borgo campano è infatti da lungo tempo sinonimo di pasta e soprattutto di paccheri, uno dei simboli alimentari della zona partenopea. Nel 2010 per l’eccezionalità dei prodotti del paesino è arrivato anche il riconoscimento I.G.P.

Qui il Pastificio Gentile, dal 1876, produce svariati formati: pasta lunga, corta, fusilli a mano e natalini. La tecnica di lavorazione è quella di una volta così come il metodo di essicazione “Cirillo” tradizionalmente lento. Tra i tipi di pasta prodotti uno è particolarmente singolare e caratteristico e merita un approfondimento: parlo di uno spaghettone con un diametro di 2,7 millimetri, dunque più o meno la dimensione di un bucatino, ma con la peculiarità di non avere il foro centrale, elemento che ne diversifica il risultato all’assaggio.

la foto in homepage è © di peperoniepatate.com

Contatti

PASTIFICIO GENTILE  

Via Nastro, 49/51, Gragnano (Na)
081 8013417
info@gusto-gragnano.it
www.pastificiogentile.com

ADV

Leggi anche


Durante il lockdown è aumentato il consumo di pasta

La Redazione il 18 nov 2020

Piatti indimenticabili

Davide Paolini il 09 nov 2020

Apre a Capri il ristorante Capriccio

Andrea Febo il 04 ago 2020