Torna a inizio pagina

Miss in salamoia

Una pregiata cultivar di olive cresce nella provincia foggiana


Dalle pillole del Gastronauta, in diretta ogni giorno alle 11.05 e 23.05 su Radio24.

 

Le Belle di Cerignola non sono un gruppo di cheerleaders, né una compagnia di esteticamente clamorose ragazze, bensì una delle più pregiate cultivar di olive da tavola italiane cresciute nel comune della provincia foggiana. Sono definite “Belle” perché la grossa taglia dona a queste drupe uno splendido ed invitante aspetto. Tra i produttori di quest’esclusiva tipologia di olive si distingue per esperienza l’Azienda Agricola Fratepietro che, da quattro generazioni, si dedica alla loro raccolta e trasformazione che prevede deamarizzazione, passaggio in soluzione salina e pastorizzazione. Proprio il profumo dell’antica e tradizionale lavorazione “sivigliana” - così chiamata perché sia la varietà che la tecnica vennero importate nel periodo aragonese - dona unicità a questo prodotto della terra già particolare di per sé. Si trovano sia verdi che nere secondo la maturazione raggiunta.

 

AZIENDA AGRICOLA FRATEPIETRO DAL 1890  

via Fanfulla, 10

Cerignola (Fg)

T. 0885 420101

M. info@agricolafratepietro.it

W. www.agricolafratepietro.it

 

ADV

Leggi anche


Gargano, un giro tra i custodi della gastronomia locale

La Redazione il 02 ago 2019

In Salento, i ciciri di Iolanda

Davide Paolini il 22 lug 2019

Gargano, aperitivo al tramonto

La Redazione il 26 giu 2019