Torna a inizio pagina

Quando la birra incontra il mondo del vino

Cantine Ceci e Birra del Borgo unite in un progetto affascinante


Sarà campanilismo o sarà che per noi emiliani il lambrusco è una deliziosa bibita gassata come per gli americani la Coca Cola. O sarà che Massimo Bottura ha deciso di proporla in carta nel suo stellatissimo ristorante. Non so a cosa sia dovuta, fatto sta che da un po' di tempo, il frutto della collaborazione delle cantine ceci (PR) con birra del Borgo (RI), esercita su di me una certa curiosità. La cantina nel campo del lambrusco è decisamente tra le più gagliarde e c'è lo zampino del talentuoso founder del birrificio laziale, Leonardo Di Vincenzo; se poi si prende in considerazione l'audacia concettuale del progetto, è legittimo restarne incuriositi. 

L'idea è affascinante: tre birre rifermentate grazie ad un blend di lieviti studiato ad hoc e derivante da quello usato dalla cantina per la produzione del lambrusco. Significativo anche il lavoro sui luppoli impiegati sia per il loro aspetto aromatico che per quello amaricante. Il risultato è decisamente originale, birre inusuali abbinate a bottiglie elegantissime. Non sono prodotti estremi e, per questo, riescono facilmente a creare un primo punto ponte tra il mondo della alta ristorazione e quello della buona birra, tra i neofiti e gli appassionati di vecchio corso, tra birra e vino

La Oro è una chiara di bassa gradazione ispirata ad una golden ale belga, ha naso pieno e fresco, mentre in bocca risulta ben equilibrata tra la nota mielosa iniziale e la secchezza donatale dal luppolo. La Bronzo è invece un'ambrata sui 6 gradi alcolici, profuma di agrumi canditi e caramello, ha un corpo pieno nonostante la sua bevibilità. Ultima nata dalla connection è invece la Camou, birra che si distingue per l'utilizzo di grano duro Senatore Cappelli e per un packaging assolutamente fashion; Camou è infatti l'abbreviazione della parola camouflage, cioè mimetico, fantasia che dona alla bottiglia un aspetto davvero suggestivo coronato da una piastrina identificativa militare che le viene appesa al collo e che ne riporta le informazioni di etichetta. Non si può dunque negare come Ceci e Birra del Borgo abbiano raggiunto il proprio obiettivo: il prodotto non è solo di buona qualità, ma è riuscito a conciliarsi al circuito chic-ristorativo, ancora decisamente ermetico al mondo delle birre di qualità, sempre non vi si voglia includere Birra Moretti.

Contatti

CANTINE CECI

via Provinciale, 99 Torrile (PR)
0521 810252
info@lambrusco.it
www.lambrusco.it

ADV

Leggi anche


La birra in lattina di Siren

Cristina Rombolà il 15 apr 2021

Tre birre irlandesi per San Patrizio

Cristina Rombolà il 12 mar 2021

Sia lodata la birra in lattina di Stone

Cristina Rombolà il 01 feb 2021