Torna a inizio pagina

Vanga e cicoria pan di zucchero

Ad agosto si lavora il terreno e si semina per la prossima stagione


Siamo in agosto al massimo delle calure estive che però dovrebbero durare per poco tempo, un proverbio toscano recita: “San Lorenzo la gran calura, Sant'Antonio la gran freddura, l'uno e l'altro poco dura”. Anche se non sono le piogge a rinfrescarci comunque l'atmosfera diventa più fresca in ragione anche della riduzione delle ore di sole. Uno sguardo alla Luna: in questo mese inizia nella fase crescente e sarà piena sabato 13 agosto.

Nel nostro orto,  continueremo a raccogliere tutti gli ortaggi estivi – pomodori, peperoni, cetrioli ecc - sia per il consumo fresco sia per conservare, infatti il loro grado di maturazione in questo mese permette la produzione di ottime conserve e marmellate. 

Continuiamo in questa stagione a mantenere tutte le piante estive in produzione – potatura e legatura dei pomodori, la cimatura delle Cucurbitacee – cetrioli, zucchine, meloni ecc. fondamentale irrigare bene al mattino presto o nella tarda serata. Importante ricordare che questo è il mese ottimale per le lavorazioni profonde del terreno – vangatura - specialmente quelle parti dell'Orto rimaste incolte da tempo. Questa pratica permette di ottenere un terreno sempre più morbido ed arieggiato che ospiterà in futuro semi e piantine degli ortaggi che verranno, inoltre le radici delle erbe indesiderate seccheranno al solleone d'agosto.

Se nella futura stagione autunno–invernale vorrete gustarvi un ottima cicoria da foglia potete sperimentarvi nella coltivazione della Cicoria Pan di Zucchero – Cicorium intybus L.  V. foliosum cv. pan di zucchero. Un'indivia che produce a maturazione un cespo compatto, dal sapore forte, amarognolo.
Come fare: ad inizio mese seminerete a spaglio la Cicoria – il gesto del salare con i semi – potete usare anche un vaso, con terra ben drenata; quando sarà nato il “fitto prato di cicoria” dovete strapiantare le piantine più belle e trapiantarle a dimora definitiva -  sia in piena terra sia in un vaso sul balcone in entrambi i casi rispettando una distanza di 20 – 30 cm per ottenere dei bei cespi. Nello spazio di terra libera fra i diversi cespi, provate a seminare della calendula per dare del colore al vostro Orto–Giardino. Innaffiate regolarmente e attenzione alle lumache e chiocciole, sempre ghiotte delle foglie croccanti.
 
Salute e buon divertimento

ADV

Leggi anche


La stagione degli asparagi

Lara Strincobomi il 27 feb 2015

Una cucina tutta salentina a Milano

Cristina Rombolà il 04 feb 2014

Zappa e baratto

Elena Maccone il 07 mag 2013