Adda 11, una bella sorpresa a Milano

Un bistrot milanese da ricordare


A volte capitano quelle serate in cui si ha voglia di concedersi una serata fuori senza troppe sciccherie. Per me è stato così pochi giorni fa: desideravo farmi una bella cenetta in compagnia ma senza ripiegare sul solito aperitivo o sul ristorante impegnativo. Per fortuna mi è capitato sott’occhio Adda 11, bistrot di cui non avevo ancora sentito parlare.

Il locale presenta un arredamento casual e minimale come va di moda ultimamente, ma qui si respirano sentimenti di cura, passione e gentilezza come da tempo non mi capitava di ritrovare. Il padrone di casa ci ha accolto personalmente e accompagnati al nostro tavolo, servendoci un simpatico appetizer a base di popcorn e un drink con Prosecco, Vermouth e frutti rossi durante la scelta del menu.

L’offerta spazia dalle focacce farcite a piatti più elaborati a base sia di carne che di pesce, così da accontentare i desideri più disparati dei clienti. Anche i vini e le birre artigianali proposte non sono affatto di seconda scelta. Queste ultime sono realizzate dal Birrificio Lambrate di Milano e la nostra scelta è ricaduta su Porpora e Sant’Ambroeus.

La cena è cominciata con un ottimo antipasto servito su un piatto di ardesia: polpo con crema di burrata, pesto alle erbe, crumble all’acciuga e pomodori secchi. Oltre alla bella presentazione e all’indubbia qualità degli ingredienti utilizzati, è da lodare la cottura del polpo che lo rende croccante fuori e tenero dentro. Un inizio coi fiocchi.

La cena è proseguita con una focaccia farcita con mortadella Bologna IGP, robiola, zucchine e peperoni grigliati: friabile e leggera, ottima sia come antipasto che come piatto principale se non si vuole esagerare. Quindi un secondo a base di burrata pugliese con caponata agrodolce e cialda di Carasau. Anche questo piatto ben eseguito e ben presentato.

Terminando la nostra serata e contenti della cena, abbiamo deciso di ordinare anche il dessert del giorno. Da una parte un bel tris di sorbetti alla mela verde, al mango e al pompelmo, dall’altra invece un croccante al caffè. Dessert senza dubbio semplici e non particolarmente elaborati, ma coerenti con la cena appena terminata e con lo spirito del locale.

A fine serata ho notato un ulteriore dettaglio che mi ha fatto capire come il padrone di casa abbia un indubbio buon gusto nella scelta dei suoi prodotti. Sul bancone all’ingresso ho infatti trovato alcuni dei cioccolati dei fratelli Gardini, tra i migliori in circolazione.

Adda 11 è stata davvero una bella sorpresa, da provare!

Contatti

Adda 11

via Adda 11, Milano
02 27012792
adda11milano.com

ADV

Leggi anche


Dal 12 al 14 ottobre, con Milano Golosa, debutta Asian Taste

La Redazione il 09 ago 2019

Che goduria il pranzo fuori porta!

Davide Paolini il 05 ago 2019

A Milano, Mirta è l'esempio della vera trattoria

Davide Paolini il 31 lug 2019