Torna a inizio pagina

Al Gardenia il passaggio dall'orto al piatto è immediato

Il ristorante di Caluso è uno dei rari esempi di cucina contemporanea in cui il gusto supera l'immagine


Il calore affettuoso del sorriso della cuoca Mariangela, che ti spiega come ha “risottato” quegli spaghettini trafilati in bronzo di Verrigni, accompagnati da zucchine in fiore, bottarga, agrumi e gamberi rossi crudi. Nel concetto visuale di cucina contemporanea, ove si va al ristorante più per ammirare che per mangiare, questo è uno di quei casi in cui il gusto supera l’immagine, di per sé perfetta. Tra le paste migliori mai assaggiate.

Oppure il tono un po’ severo di Mauro Crosio, maitre e factotum, il quale discute con piacere dei metodi di vinificazione del suo amato Erbaluce di Caluso e si domanda la ragione per cui i bar locali si accaniscano a mescere prosecchi dalle dubbiose origini ai propri clienti piuttosto che autoctoni erbaluce. Il tutto mentre serve i formaggi caprini della Cascina Albertana, uno degli altri motivi per cui è necessario porgere una visita, almeno semel in anno, al ristorante Gardenia di Caluso.

Mano pulita e ricerca assoluta della qualità nelle materie prime e un filo conduttore all’insegna della dolcezza, che si manifesta da subito nell’“orto nel piatto” dove radici, zucchine, mandorle, Funghi porcini e una spugna d’erbe fini armoniosamente si tengono compagnia. E poi regale, forte del suo gusto e della sua tradizione, si staglia il fritto misto alla piemontese, ove frattaglie (fegati, cervella & co) siedono a fianco a impanature più classiche (cotolette di vitello e salsiccette), accompagnati da verdura di stagione – da provare in questa stagione i porcini impanati - frutta e qualche dolceria qua e là, tra cui semolini e amaretti. Si chiude necessariamente con un bicchiere di passito di Caluso accompagnato dai torcetti sfornati dalla cucina, con la consapevolezza che un equilibrio tale tra ambiente, eleganza e bontà del cibo richiederà presto una seconda visita.

-

RISTORANTE GARDENIA

Corso Torino 9, Caluso (TO)

011.9832249

info@gardeniacaluso.it

www.gardeniacaluso.it

ADV

Leggi anche


Un nuovo locale dallo "stile libero" e dall'identità versatile

Andrea Febo il 28 dic 2017

Tartufo da sniffare

Davide Paolini il 20 dic 2017

Cotoletta dandy

Davide Paolini il 02 mag 2017