Torna a inizio pagina

Brindiamo ai 10 anni di Taste Firenze

Dal 7 al 9 marzo alla stazione Leopolda ritorna il salotto italiano dedicato alle eccellenze del gusto


Taste compie dieci anni, ma il tempo non si avverte, quasi come il vino rosso, quello eccezionale, che invecchiando addirittura migliora. E così è stato per Taste: anno dopo anno, la qualità degli espositori è cresciuta, così come il livello professionale dei visitatori”.

Sono passati già dieci anni dal debutto di questa manifestazione enogastronomica caratterizzata dalla qualità e dalla selezione degli espositori che nel tempo è divenuta il punto di riferimento dei migliori produttori e distributori del made in Italy. Taste ha fatto da apripista nel lanciare un salone dedicato agli artigiani del gusto che escludesse la vendita al banco e la sostituisse con l’avanguardistica proposta di un supermercato di prodotti di nicchia. Una scelta coraggiosa dieci anni fa che, con il passare del tempo, si è dimostrata vincente per aver apportato nel mercato enogastronomico il plus del dialogo tra consumatori e produttori.

La differenza a Taste la fanno due elementi: gli artigiani, con i loro prodotti intrisi di storia e identità territoriale, e la scenografica atmosfera della Leopolda, arredata ogni anno in maniera diversa, con la costante di un design raffinato e originale. A dieci anni dalla sua nascita, quindi, non si può che tirare le somme in positivo e affermare che Taste è stato un esperimento più che riuscito sia nel creare un connubio tra cibo e moda di qualità, due mondi accomunati dal filo conduttore del gusto, sia nel proporre concetti oggi diffusi, ma allora sconosciuti come biodiversità, identità territoriale, giacimenti gastronomici, food shop, narrazione del prodotto.

L’edizione 2015 sarà ancora più speciale: Taste celebra i suoi primi 10 anni e il percorso che lo ha portato a diventare il migliore salotto italiano del mangiare e bere bene nell’anno di Expo che vedrà i riflettori mondiali puntati sul cibo di qualità. In questo clima di food frenesia, nei suggestivi spazi della stazione Leopolda arredati ad hoc dall’architetto Moradei, nella maniera elegante che da sempre lo contraddistingue, Taste presenterà i prodotti e le novità di circa 320 aziende, selezionate tra le migliori produzioni di nicchia dello stivale.

Come ogni anno, non mancheranno i Ring, l’arena cultural-gastronomica orchestrata da Davide Paolini, dedicata alle tendenze in atto nella gastronomia e nella società, con una serie di talk show attuali. Calo del consumo del vino, allergeni e distribuzione dei prodotti di eccellenza in questo decennio saranno i temi dei Ring di questa edizione. Oltre agli appuntamenti alla Leopolda, ricordate che Taste è anche il ricco calendario di eventi del gustoche coinvolge la città nei giorni del salone. Stiamo parlando dei circa 150 appuntamenti che con il FuoriDiTaste animeranno Firenze e i suoi luoghi più celebri: cene, degustazioni a tema, installazioni, spettacoli e performance creative, dibattiti e tanti nuovi modi conviviali di interpretare il food e il gusto. 


(Photo Credits AKAstudio-collective)


TASTE 10
 

7-9 marzo 2015 - Stazione Leopolda, via F.lli Rosselli 5, Firenze


Sabato 7 e Domenica 8

Dalle 9:30 alle 13:30 ingresso riservato agli operatori

Dalle 13:30 alle 19:30 apertura al pubblico


Lunedì 9

Dalle 9:30 alle 16:30 ingresso per tutti


Ticket

Euro 15 – Operatori del settore (tessera valida per tutta la manifestazione)

Euro 20 – Pubblico generico (biglietto giornaliero)

ADV

Leggi anche


Lampredotto, cibo di strada democratico

Davide Paolini il 01 apr 2021

10 prodotti da provare a Natale

La Redazione il 21 dic 2020

Il Parmigiano Reggiano non si può produrre fuori dal territorio

La Redazione il 09 dic 2020