Torna a inizio pagina

Da Otto alle Otto

Otto. Ravioli di cassoeula e quaglia ripiena? Da Otto, a Vimercate



Doppio volto di questo locale sbocciato in Brianza e tutto al femminile. Di giorno è un bar con una propria gestione, alle 20.00 Otto si trasforma in ristorante, indossando l’abito da sera. Sembra una magia vero? Un tocco da fata e tutto si trasforma. Si accendono i fuochi della cucina, si apparecchiano i tavoli, si prepara il menù e si dà inizio alle danze del ricevimento.

È Irene ad accoglierci, in un ambiente molto particolare, vista la sua anima giornaliera,e a curare la sala con attenzione, professionalità, ma soprattutto amore. Scordatevi i formalismi inutili e ricordatevi invece una donna amica che vi ospita a casa, e lo stesso vale per Beatrice, la giovanissima cuoca di appena 30 anni. Non la vedrete molto, per la sua timidezza, ma la sentirete nei piatti, perché la cucina è il suo regno incantato dove anche lei cambia volto, tirando fuori un’energia e passione davvero esplosive.

Il menù di Otto

Sperimenta finché non raggiunge il suo obiettivo, ama utilizzare tutte le parti delle materie prime che ha, quinto quarto e scarti per i più e, con Irene, è sempre a caccia di prodotti eccellenti da poter valorizzare al meglio, soprattutto di piccoli produttori del territorio, dove possibile, per fare la spesa direttamente.

La patata di Oreno diventa tortello con carciofi ed emulsione alla liquirizia, il bue piemontese frollato 40 giorni della Macelleria Motta diventa tartare con uovo di quaglia affumicato, fior di cappero, limone salato e pomodoro condito, le lumache di Cheluma si adagiano su una crema di patate, rafano e prezzemolo. 

La semplicità è solo apparente perché dietro a ogni preparazione c’è tanta tecnica e interpretazione, come nei ravioli di cassoeula con la verza in due consistenze, uno dei migliori attualmente in carta, così come la quaglia ripiena di fichi e nocciole, la sua coscia panata, biete e rocher di fegatini, attualmente non in carta, anche se non so per quanto, perché è il loro piatto forte da sempre e non se ne può fare a meno.

formaggi della Via Lattea o una dolce millefoglie? Non rinunciate a  nulla quando uscite e godetevi tutti i piaceri, anche la domenica a pranzo, con un brunch genuino e sfizioso, ovviamente artigianale e contemporaneo.

Contatti

RISTORANTE OTTO – CUCINA ARTIGIANALE CONTEMPORANEA

Via Luigi Ponti 14, Vimercate (MB)
039.5966473
ottoristorante@yahoo.com
www.ristoranteotto.it

ADV

Leggi anche


Passata di fagioli di Rotonda con anguilla e animelle

Cristina Rombolà il 19 gen 2021

Il sogno di Morini al San Domenico di Imola

Davide Paolini il 02 gen 2021

Fagioli di Rotonda con crema di verza, bottarga e corbezzoli

Cristina Rombolà il 04 dic 2020