Torna a inizio pagina

E' un Piacere Moglia!

Domani si apre l'evento dedicato a cibo e artigianato che promuove la rinascita della cittadina lombarda colpita dal sisma del 2012


Dopo gli eventi sismici del 2012, il comune lombardo di Moglia, tra i più colpiti nell'area mantovana e spesso dimenticato dai media, organizza dal 7 al 9 giugno PIACERE MOGLIA, un evento dedicato alla promozione delle risorse produttive locali. L’idea è nata per promuovere le realtà del territorio lombardo-emiliano legate alla produzione di parmigiano, lambrusco, birra e salumi in un clima festoso che consolidi la comunità e riavvicini al proprio paese i tanti cittadini che lo hanno abbandonato. A dar man forte arriveranno numerosi altri produttori dalle vicine province di Reggio Emilia e Modena.
 
“Ci scusiamo, ma come vedrete, nel programma non ci sono big (né musicali né chef), perché anche i big vogliono essere giustamente pagati - dicono gli organizzatori -, ma questo festival nasce dopo il sisma ed è stato possibile realizzarlo grazie ai tanti volontari e professionisti che hanno deciso di lavorare gratuitamente”. PIACERE MOGLIA è un festival che vuole essere simbolo di rinascita e occasione per parlare di passioni e attività produttive, ovvero artigianato e cibo. Il programma presenta un ventaglio variopinto di proposte, tutte finalizzate a coinvolgere le numerose associazioni locali e a far emergere le ricchezze, le competenze e le professionalità che da sempre caratterizzano questo comune agricolo, situato in un territorio di confine tra Lombardia ed Emilia.
 
IL PROGRAMMA
Già da venerdì 7 giugno è previsto un grande appuntamento per gli appassionati gourmet, che avranno l’occasione di cimentarsi in una cena a base di gelato. La Gelateria Chantilly infatti, costretta per vari mesi della scorsa estate a lavorare in una casa di legno per l’inagibilità del suo negozio, propone una cena il cui menù - ispirato agli anni Sessanta – sarà abbinato al suo gelato salato (su prenotazione: tel. 0376.565044 - 339.6602469 ).


Sabato 8 giugno, dalle 18, sarà allestito un dehors a cielo aperto, in cui saranno in degustazione alcuni tra i migliori lambruschi della zona a cavallo tra Emilia e Lombardia (Ca’ Berti, Podere il Saliceto, il Quarticello, Cantina Sociale di Gonzaga). Non mancheranno quattro birrifici artigianali (Zimella, Birrificio Matildico, Birrificio Stoffi e Vecchia Orsa – quest’ultime colpite dal terremoto) e prodotti locali come il parmigiano reggiano del Caseificio Barbieri, i salumi della famiglia Mezza dell’Agriturismo Corte Valle San Martino, le mostarde di Corte Nigella di Felonica di Sermide. Ospiti della serata anche il Comune di Castelnuovo Monti (RE) che porterà il suo erbazzone e i suoi pani di montagna e la frutta fresca caramellata dalla riccionese Mara Amati. Per tutta la serata ci saranno show cooking condotti da Marta Pulini, dell’osteria La Franceschetta di Modena, Matteo Tassi e Elisabetta Arcari, della Scuola di Cucina Peccati di Gola di Mantova. I laboratori continuano con le rasdore del paese che realizzeranno la sfoglia in piazza e mostreranno al pubblico come si fanno tagliatelle, quadrucci, maltagliati e fettuccine. In programma anche una dimostrazione sulla produzione della mostarda mantovana con una varietà tipica di Moglia, la pera di San Giovanni.

Domenica 9 giugno le attività proseguono nella vicina frazione di Bondanello, anch’essa fortemente colpita dal sisma. Anche qui un mercato di prodotti locali, ma soprattutto una vetrina di moto d’epoca e da corsa, djset ispirati ai decenni ‘50-’60-’70 e mercatino vintage.

PIACERE MOGLIA
7-8-9 Giugno 2013
Moglia (MN)
www.piaceremoglia.com


ADV

Leggi anche


La birra in lattina di Siren

Cristina Rombolà il 15 apr 2021

Tre birre irlandesi per San Patrizio

Cristina Rombolà il 12 mar 2021

Sia lodata la birra in lattina di Stone

Cristina Rombolà il 01 feb 2021