Torna a inizio pagina

Guida alle birre artigianali

Esce in edicola sabato 27 ottobre l'opuscolo dedicato a questo nuovo movimento italiano


Chi l’avrebbe mai immaginato 15-20 anni fa che nel Buon Paese, negli anni Duemila la birra sarebbe diventata una delle bevande di successo per palati raffinati e avrebbe anche creato un vero e proprio movimento di appassionati. Tutto questo è successo, oggi la birra artigianale made in Italy è una realtà consolidata con grandi riconoscimenti nel mondo per la qualità della produzione che, in alcuni casi, è talmente originale da usare materie prime del territorio. 


Il mercato della birra artigianale è in forte espansione con un moltiplicarsi di nuove realtà, grazie anche ad alcuni giovani mastri birrai che hanno trascinato il movimento, dimostrando le potenzialità di un settore imprenditoriale. Questo riscoperto amore ci regala oggi birre di enorme successo, che non sono bevande dissetanti e ghiacciate, ma un prodotto vivo, nel nostro Paese ancora, forse, poco conosciuto, sebbene le birre artigianali siano entrate nelle carte dei ristoranti, servite con accostamenti studiati ad hoc.


indirizzo insieme a tutte le altre uscite. E’ una guida che non ha la presunzione di elencare i migliori birrifici d’Italia, né vuole assegnare punteggi, ma vuole solo essere una panoramica su questo vivace ed inesplorato ambiente, che comprende produttori di pregio, brewpub e altri locali che trattano birre di qualità senza avere un produzione propria.

ADV

Leggi anche


Casatiello e tortano napoletano: il derby

Davide Paolini il 12 apr 2021

Katsu Sando il panino giapponese con la cotoletta

Cristina Rombolà il 09 apr 2021

Colomba pasquale, come riconoscere quella più buona

La Redazione il 02 apr 2021