Torna a inizio pagina

I luoghi della birra

La recente Guida del Movimento Birraio Italiano segnala i migliori locali nazionali


la diffusione della birra artigianale nel nostro Paese è una delle più belle novelle nella malconcia Italia di inizio millennio. Ma, se su questo palcoscenico viene meritatamente riservato grande spazio e onore ai principali attori, cioè ai birrifici e ai birrai, inferiore è l'attenzione dedicata agli altri veri protagonisti del front office brassicolo, cioè i publican e i luoghi della birra.

La recente pubblicazione di MoBI “Guida ai locali birrari” ha il merito di scoprire e descrivere i migliori locali italiani che lavorano esclusivamente con birra di qualità. Si tratta della prima opera che approfondisce in modo completo e accurato i luoghi nazionali della birra. MoBI, Movimento Birrario Italiano è l'associazione di homebrewer e appassionati che da anni promuove la cultura brassicola nel nostro Paese. Cento di loro si sono impegnati in modo volontario in questo lavoro, per pura passione. Tutti gli autori sono in prima istanza consumatori preparati che non si sono limitati a valutare e localizzare gli esercizi in base alla sola qualità della birra servita; si è voluto fornire un valido riferimento anche riguardo agli aspetti complementari: parte gastronomica, contesto, accessibilità da parte di persone con difficoltà deambulatorie, raggiungibilità attraverso mezzi di trasporto pubblico o alternativi all'automobile e  fascia di prezzo del locale. Tutti fattori che insieme sono in grado di caratterizzare in modo unico un luogo.

Grande spazio viene attribuito anche al ruolo svolto nella promozione della cultura birraria, a quei publican che negli anni hanno fatto del proprio meglio per divulgare l'amore per le buone birre. Troverete tutti gli elementi indispensabili per orientarvi in un ambiente sconosciuto e poter comunque raggiungere un “rifugio” dove consumare una buona birra di qualità. Dal brewpub montano incastonato in un idilliaco contesto naturalistico, allo spartano baretto affacciato su un vecchio porto di un'isola nel meridione, dal ristopub in centro città che propone abbinamenti e sinergie cibo/birra, al beershop eccezionalmente servito, fino ad arrivare al più classico pub di casa. Ognuno dei più di 600 locali recensiti a proprio modo rievoca le peculiari caratteristiche della birreria perfetta, impregnata di ritualità, gestualità e valori, di quel fantastico altrove edonistico, luogo d'incontro e di ritrovo, luogo di tempo gustato, luogo dove la birra non è trattata come semplice bevanda ma come cibo per la mente e per lo spirito. Tutto questo è pura scuola della cultura brassicola e i locali che troviamo in questa pubblicazione ne rappresentano le migliori aule di studio. Quale migliore idea per un utile regalo di Natale?!

GUIDA AI LOCALI BIRRARI di Movimento Birrario Italiano.

Editore LSWR. Pagine 320. Prezzo 19,90 (gratuita per chi è già socio e per i nuovi associati MoBI). È prevista anche l'uscita di una versione app per smartphone.

Contatti

www.movimentobirra.it

ADV

Leggi anche


La birra in lattina di Siren

Cristina Rombolà il 15 apr 2021

Tre birre irlandesi per San Patrizio

Cristina Rombolà il 12 mar 2021

Sia lodata la birra in lattina di Stone

Cristina Rombolà il 01 feb 2021