Torna a inizio pagina

Il Chirashi di Shiro è tornato!

Una cena giapponese a Milano, da Poporoya senza pentirsi



E’ da luglio che attendo questo momento e finalmente è arrivato. Poporoya, il sushi bar giapponese, di via Eustachi ha riaperto i battenti, dopo qualche mese di chiusura per lavori di ristrutturazione.

Non che abbia passato questo periodo senza mangiare sushi (pur volendo, non potrei), però un chirashi così buono, come quello di Shiro, è difficile mangiarlo altrove.

Poporoya storia

Nato nel 1977 per mano di Hirazawa Minoru, detto Shiro, diplomato alla prestigiosa scuola di cucina Tsuji di Osaka, Poporoya è oggi divenuto uno dei maggiori riferimenti meneghini per chi vuole degustare la cucina tradizionale giapponese, eseguita a regola d’arte.

Un locale di piccole dimensioni, arredato in uno stile minimal giapponese, pochi posti (quattro al banco, sei tavolini da due all’interno, quattro tavoli rotondi in plastica all’esterno) che non riescono a contenere la numerosa clientela. Non si accettano le prenotazioni telefoniche, spesso si deve condividere il tavolo, oltre ai tovaglioli  e alla salsa di soia. Ecco perché una delle opzioni più frequenti è l’asporto.

Shiro: il chirashi

La fila demoralizza e la condivisione è scomoda in casi di asocialità, ma vale la pena attendere e mangiare insieme a sconosciuti. Le materie prime sono selezionate con la massima attenzione, in base alla freschezza e alla stagionalità.

Il chirashi è il migliore della città, una fusion tra sushi e sashimi, presentato in una ciotola, contenente  riso acetato (quello che si usa per il sushi) condito con filetti di salmone, tonno, pesce bianco, gamberi, limone candito, avocado, semi di sesamo nero, wasabi.

Ottimi anche gli Uramaki e i Nigiri! Il servizio è veloce e professionale. Insieme al  piatto ordinato, viene sempre offerta la zuppa di miso con dashi, alga kombu e tofu.

La cucina di Poporoya condivide il limitato spazio a disposizione con il negozio di alimentari giapponesi all’ingresso. Di fronte a Poporoya c’è il ristorante Shiro, dello stesso cuoco: la cucina è uguale, ma i prezzi del primo sono decisamente più popolari.

Contatti

POPOROYA

via Eustachi, 17 Milano
0229406797
poporosrl@gmail.com
www.poporoyamilano.com

ADV

Leggi anche


Il Cobia non è un serpente

Cristina Rombolà il 06 giu 2018

Sushi, al RedFish di Ostia un angolo tutto giapponese

Andrea Febo il 23 gen 2018

In-zuppati nel ramen

Davide Paolini il 06 mar 2017