Torna a inizio pagina

La cucina romanesca su 4 ruote

Si chiama Food Family e il suo obiettivo è quello di portare in un food truck la cucina povera laziale


Coppa di testa, porchetta, trippa, cotiche, pajata. Il trionfo del quinto quarto del maiale è il protagonista di Food Family, food truck made in Roma che si propone di portare su quattro ruote la cucina povera di origine laziale.

Alla guida di questo gustoso furgone gastronomico Alessandro e Veronica che, messi da parte i loro precedenti lavori, decidono di investire i risparmi in un progetto da sempre agognato. Presto detto e, da qualche anno, con l’aiuto di un amico chef professionista, hanno preso le redini di Food Family. La realtà itinerante, dapprima stanziata solo nella capitale, ha iniziato a muovere le sue ruote anche al di là dei confini regionali, dando un forte contributo al revival che negli ultimi tempi sta coinvolgendo il cibo di strada e la cucina regionale, ancor meglio se povera.

L’obiettivo è di restituire alla strada la sua valenza popolare, abbinandole piatti recuperati dalla tradizione casalinga dei nonni. Nel nome del truck e nello slogan ("come se fosse a casa") vi è il riferimento alla dimensione domestica del cibo di strada proposto, ma anche all’intenzione di far vivere agli avventori un’esperienza gastronomica intima che faccia sentire a proprio agio, proprio come in famiglia. Le materie prime arrivano da micro produttori, selezionati personalmente da Alessandro e la scelta della proposta si concentra prevalentemente su piatti caldi.

L’intenzione di valorizzare le frattaglie è prioritaria, ma l’offerta gastronomica è assortita e va dai primi piatti (cacio e pepe, amatriciana, carbonara), ai panini (con porchetta, arrosto, combinati a peperoni, cipolla brasata, caciocavallo affumicato), ai grandi classici (trippa alla romana, cotiche e fagioli, salsicce e broccoli), a portate più elaborate come coppa di testa, servita su un letto di rucola e combinata con pere e aceto balsamico. Ampio spazio viene lasciato alle verdure di origine romanesca che variano in base alla stagione (broccoli, carciofi, zucchine) e vengono proposte come condimento di primi piatti, contorno di secondi e nella farcitura di panini e piadine. 

Se volete assaggiare tutte le proposte gastronomiche di Family Food, non perdetevi Riccione Golosa il 13 e il 14 giugno, l’appuntamento più gustoso dell'estate romagnola dedicato ai Food Truck d'autore.

ADV

Leggi anche


Street food a Roma, 10 indirizzi da provare

Andrea Febo il 14 apr 2021

Katsu Sando il panino giapponese con la cotoletta

Cristina Rombolà il 09 apr 2021

Lampredotto, cibo di strada democratico

Davide Paolini il 01 apr 2021