Torna a inizio pagina

La Guida ai ristoranti riparte dalle stazioni

Tutte le novità della Guida ai ristoranti del Sole 24 Ore edizione 2012 alla presentazione del 14 novembre


Ben 190 nuove segnalazioni, per l’edizione 2012 della “Guida ai ristoranti del Sole 24 Ore” del Gastronauta, che sarà presentata ufficialmente a milano lunedì 14 novembre 2011 alle ore 17,30 presso la sede del Gruppo 24 ORE. La presentazione della Guida sarà introdotta da una tavola rotonda, moderata dallo stesso Paolini, intitolata “Basta con gli chef! Torniamo ai cuochi?”, che metterà a confronto  ristoratori di fama quali Gualtiero Marchesi, Chef Patron del ristorante L’Albereta di Erbusco e de il Marchesino di Milano, Enrico Bartolini, Chef del Devero Ristorante di Cavenago di Brianza, Moreno Cedroni, Chef Patron del ristorante Madonnina del Pescatore di Senigallia, Vittorio Fusari, Chef del ristorante La dispensa di Pani e Vini di Adro (BS), oltre al giornalista del Corriere della Sera Roberto Perrone ed a quello di Italia a Tavola Alberto Lupini.


Oggi il tema della “grande cucina” e la figura dello chef stanno attirando più che mai l’attenzione, complici i numerosi programmi televisivi che puntano i riflettori su star della ristorazione o aspiranti tali, sottolineando più la spettacolarità della creazione dei piatti che mostrare il lavoro quotidiano di chi conduce un grande ristorante.Obiettivo della tavola rotonda sarà quello di mettere a fuoco le caratteristiche di una professione dove la qualità dei menù e dei singoli piatti, sia in termini di preparazione che di presentazione, sono frutto di un lungo lavoro di apprendistato e di fatica quotidiana. 

Durante la presentazione saranno premiati 7 ristoranti e una provincia che si è distinta per la qualità globale dei suoi ristoranti.


La Guida

pizzerie, wine bar o persino Street food e botteghe che si sono trasformate in cucine con bottega, raccontandoli come esperienze di gusto e d’atmosfera, dove è sempre privilegiata la scelta di prodotti di qualità e l’attenzione al cliente.

La novità di questa edizione è il simbolo “Vicino alla stazione”. Si infatti è puntato a favorire coloro che vogliono godersi un’esperienza enogastronomica di alto valore senza la paura di controlli con l’etilometro e lo stress del traffico, individuando i locali facilmente raggiungibili in treno, ossia che si trovano al massimo a 1,7 km dalla stazione ferroviaria. Per privilegiare anche coloro che, nella propria ricerca del mangiare bene, non vogliono rinunciare all’attenzione per l’ambiente.


La Guida sarà disponibile in libreria dal 24 novembre al costo di € 19,50.

In libreria dal 24 novembre 2011

ADV

Leggi anche


Pasta da grani antichi bio e sostenibili

Cristina Rombolà il 23 apr 2021

Vasocottura: cos'è e come funziona

Arianna Iachia il 20 apr 2021

Ciao Andrea, il pastore delle api

Davide Paolini il 19 apr 2021