Torna a inizio pagina

Le mani sulla pizza

Chi di coltello ferisce...


Chissà se Monsignor Della Casa, per chi non lo conoscesse scrittore cinquecentesco di buone maniere ("Galateo ovvero de' costumi") , antesignano del "becero"   Bon Ton, fosse in vita quante parolacce avrebbe pronunciato di fronte al partito della mani sulla pizza. Certo avrebbe sposato il neo sindaco di New York, De Blasio, sorpreso a usare forchetta e coltello (ma a NY non hanno altro da fare i cronisti!). Premesso che sono un fan delle mani,  non solo sulla pizza, ma su molto altro. Come dice Gualtiero Marchesi i giovani cuochi dovrebbero allenare le mani sulle loro fidanzate per sentire meglio gli ingredienti da tagliare. Dunque una querelle pleonastica,  ma chiedo a chi ha criticato De Blasio, come si fa a "intriotare"  il primo boccone di pizza, quando è molto grande, nonchè  bollente? Si acchiappa con i guanti? Poi tutto viene facile, ma chi ha una ricetta per il primo boccone con le mani, prego farsi vivo. Di sicuro hanno risolto questo problema i pizzaioli, cosidetti gourmet, perchè le loro pizze arrivano in tavola a spicchi già tagliati, mi pare davvero che siano all' Avanguardia della mani, ma i tradizionalisti ... sempre pronti a ustionare la bocca o a distribuire guanti in amianto? 

ADV

Leggi anche


Milano, apre la dark kitchen di Delivery Valley

Cristina Rombolà il 30 lug 2020

A Milano apre Crosta Lab con la pizza a portafoglio

Cristina Rombolà il 08 lug 2020

Una farina di grano 100% italiano, fatta da un pizzaiolo per i pizzaioli

La Redazione il 28 mag 2020