Torna a inizio pagina

Milano Golosa spegne la sua quinta candelina

Dal 15 al 17 ottobre al Palazzo del Ghiaccio si fa Cultura del cibo



Ormai ci siamo: sabato 15 ottobre Milano Golosa spegnerà la sua quinta candelina e, in attesa di aprire le porte del palazzo del Ghiaccio per festeggiare questo importante compleanno, vi diamo qualche assaggio dell’evento più gustoso dell’autunno meneghino.

Fare cultura della materia prima sarà il tema portante di questa edizione, il cui concetto si può sintetizzare nelle poche, ma esaustive parole di  Mirò “Bisogna avere il massimo rispetto per la materia. È lei il punto di partenza. È lei che detta l’opera, lei che la impone”. Materia prima, cibo artigiano e purezza  in cucina saranno i temi protagonisti della tre giorni e li ritroverete non solo nell’area Mercato Artigiani con più di 200 produttori, ma anche nei molti incontri e dibattiti in programma. 

Milano Golosa

Ingredienti - Cucina 

Tra le materie prime protagoniste del ricco programma di milano Golosa ci sarà il cacao con la “Degustazione Capo Horn” (domenica 16 ottobre alle 12.00) in cui il produttore numero uno al mondo di cacao, il fiorentino Claudio Corallo, racconterà  delle sue piantagioni di cacao a Principe- São Tome.

Milano Golosa sarà anche una vetrina per descrivere il nuovo che avanza in cucina. Tra gli ospiti invitati per approfondire il tema lo chef Pietro Leemann, sabato 15 alle 17.00, durante l'incontro “Agricoltura sinergica e cucina. Il cuoco contadino è possibile?”, porterà l'esperienza del suo Ristorante stellato Joia impegnato nella diffusione di Alta cucina naturale con piatti vegetariani e vegani a partire da ingredienti di origine biologica, biodinamica e da agricoltura sinergica.

Il crepuscolo degli chef 

La filosofia di Milano Golosa è pienamente espressa nell'ultimo libro di Davide Paolini, edito da Longanesi: “Il crepuscolo degli chef. Gli italiani e il cibo tra bolla mediatica e crisi dei consumi” che sarà presentato domenica 16 ottobre alle 17.00 al Palazzo del Ghiaccio, durante la manifestazione.  Insieme all’autore ci saranno gli chef Davide Oldani e Davide Scabin, Giacomo Mojoli di Slow Food e Luca Vercelloni, esperto di marketing alimentare. 

Vino

La cultura della materia prima va di pari passo con la cultura buon bere: ecco perché tra i protagonisti di Milano Golosa non poteva mancare il vino. In collaborazione con Winemi, la rete che raggruppa 5 enoteche storiche milanesi (Enoteca Eno Club, cantine Isola, La Cantina di Franco, Enoteca Ronchi, Radrizzani Drogheria Enoteca, in partnership con alcune importanti cantine italiane), durante l’evento ci saranno sette masterclass con Cantina San Marzano, Col d’Orcia,champagne Thiénot, Marion, Jermann, Costaripa, Frescobaldi.

Il vino sarà inoltre il filo conduttore dell’attesissimo incontro di lunedì 17 ottobre alle ore 11, dal titolo Pietra, vetro, porcellana: nuove vie per il vino?  Dove Benjamin Zidarich, Stefano Amerighi e Fabio Gea si confronteranno sulle esperienze realizzate rispettivamente in contenitori di pietra, vetro e ceramica.

Premiazioni

Milano Golosa sarà anche il luogo fisico in cui l’eccellenza sarà premiata. Domenica 16 ottobre alle 16 sarà consegnato il Premio Kia alle Botteghe Golose d'Eccellenza. Saranno premiate 13 botteghe (Erbavoglio di Aosta, Gastronomia Gallo di Torino, Parla come mangi di Rapallo, Damini – Macelleria e Affini di Arzignano, latte e... di Treviso, Baita del formaggio di Milano, Enogastronomia Giusti di Modena, Gastronomia Galanti di Firenze, Il Merlo di Camaiore di Camaiore, Roscioli di Roma, La Tradizione di Roma, La Tradizione di Vico Equense, Campania Mia di Napoli) che si sono distinte nella ricerca dei prodotti proposti al loro banco e tra gli scaffali, divenendo punto di riferimento per i buongustai e scandendo una sorta di mappa del gusto.

Lunedì 17 ottobre alle 11,30 saranno premiate le prime dieci pizzerie d'Italia votate dai lettori del portale Gastronauta.it. Ad aggiudicarsi la prima posizione è stata Sp.accio di San Patrignano (Rn) che ha raccolto 7.335 preferenze. Al secondo posto la pizzeria Lievito di Reggio Calabria e il terzo posto de La Terrazza dei Grue di Castelli (Te). 

Lunedì 17 ottobre alle 13.00 del contest “panino, passione italiana” lanciato da Gastronauta e Spumador. Gli abbinamenti migliori delle 5 paninoteche selezionate (Panini Durini, Panini di Mare, All’Antico Vinaio, quinto quarto, La Prosciutteria saranno realizzati in diretta di fronte alla giuria formata da Alessandro Frassica di ‘ino di Firenze, Giovanni Fiorin di Dry e Pisacco di Milano e da Luca Cinacchi food&beverage manager del Trussardi di Milano.

Questo è solo qualche assaggio in pillole di quello che vi aspetta dal 15 al 17 ottobre al Palazzo del Ghiaccio. Sappiate che anche i nostri partner si sono scatenati con un ricco calendario di eventi: scoprite QUI i dettagli.

MILANO GOLOSA | 15-16-17 OTTOBRE 2016

PALAZZO DEL GHIACCIO | Via G. B. Piranesi 14 Milano

Ingresso: Adulti euro 10; Bambini sotto ai 6 anni gratuito; Bambini dai 6 ai 12 anni euro 5; Operatori del settore gratuito

02.86462555/1919

info@milanogolosa.it 

www.milanogolosa.it

Link dell’evento: https://www.facebook.com/events/1616010958692083/

Facebook:

@MilanoGolosa

https://www.facebook.com/MilanoGolosa/?fref=ts

@Gastronauta.official 

https://www.facebook.com/Gastronauta.official/?fref=ts

Twitter:

@ilgastronauta

https://twitter.com/ilgastronauta

Instagram:

@gastronauta_official

https://www.instagram.com/gastronauta_official/

Ufficio stampa:

Michele Bertuzzo 

347 9698760

michele@studiocru.it

Claudia Zigliotto

340 7165858

claudia@studiocru.com

ADV

Leggi anche


Roma Golosa: buona la prima

La Redazione il 11 dic 2017

Meno 2 giorni a Roma Golosa

La Redazione il 30 nov 2017

Rai Radio 1 sarà media partner ufficiale di Roma Golosa

La Redazione il 21 nov 2017