Torna a inizio pagina

Nuove etichette, nuove delusioni

Le nuove norme non hanno recepito tutte le richieste italiane


una legge sulla etichettatura dove rimane fuori l'obbligo di segnalare il Paese d’origine o il luogo di provenienza del latte e dei prodotti non trasformati o mono-ingrediente e di alcuni ingredienti come la carne nella preparazione di altri cibi o il latte nei prodotti lattiero-caseari quando rappresentano più del 50% dell’alimento. 


Di conseguenza si continuerà a non sapere quanto latte italiano c'è in molte mozzarelle o in tanti altri blasonati formaggi made in Italy, oppure quanto latte arriva, magari congelato, dall'Est Europa.


Sine qua non!

ADV

Leggi anche


Vasocottura: cos'è e come funziona

Arianna Iachia il 20 apr 2021

Ciao Andrea, il pastore delle api

Davide Paolini il 19 apr 2021

La birra in lattina di Siren

Cristina Rombolà il 15 apr 2021