Torna a inizio pagina

Panettone di Ferragosto

Indirizzi ed eventi in nome del panettone


domenicale!


E voilà, va in scena per il quarto anno consecutivo il panettone day di ferragosto, ovverosia la campagna per il “pan de’ Toni” in estate , da un’idea “astronautica” lanciata da queste colonne e da Radio 24, che si è diffusa ormai non solo in Italia, ma ha contaminato pure le pasticceria del Canton Ticino.


Sono ormai davvero numerosi e sparsi per lo stivale i produttori artigianali che sfornano veramente il panettone d’agosto, in primis l’antesignano Oscar di Busto Arsizio, Filippi di Zanè (panettone all’olio d’oliva), Massimo Vitali di Borghi di Cesenatico, il Giamberlano di Pavullo, la Butega ad Franton di Guastalla, Caputo di Altamura, Lenti di Grottaglie e Pepe di S. Egidio Monte Albino, nostre scoperte sudiste etc.   

           . 

Ma il clou, sotto il solleone ,sono gli eventi del network panettone di ferragosto, sempre più frequentati a cominciare dallo storico Party di Borbona (Rieti), un vero festival di questo dolce “italiano” che coinvolge un intero borgo all’assaggio. 


Ancora più eclatante sarà quest’ anno il panettone d’agosto , varato da Rebus, il consorzio sociale che gestisce la pasticceria del carcere Due Palazzi di Padova (con il Gastronauta), che già dal 2008 sono sbarcati al Meeting dell’ Amicizia di Rimini con forni e attrezzi offrendo migliaia di fette ai visitatori della manifestazione. Quest’anno verranno serviti panettoni anche con salsina alla birra (Amarcord). E sempre fette di “Pan de’ Toni” dei carcerati faranno dolce comparsa nelle tavole delle quindici strutture dalla Svizzera alla Calabria, del gruppo turistico padovano Tivigest .

“In fondo con il panettone a Ferragosto mettiamo insieme due grandi feste umane e cristiane, commenta Nicola Boscoletto, presidente di Rebus. Il Natale, percepito anche dai non credenti come la festa dei valori della famiglia, della pace, del senso e del gusto di vivere e l’Assunzione di Maria, che ci ricorda che nessun aspetto della nostra umanità, neanche il corpo verrà perduto”.


Sempre a Rimini e dintorni sarà possibile acquistare l’ottimo panettone della Comunità di San Patrignano allo SP accio, nonché gustarlo all’eccellente ristorante “Vite” (via Montepirolo, 7 tel. 0541 759138 ) di Coriano (Rimini).

Ancora in Romagna  la festa del panettone ha avuto un suo epicentro con grande affluenza, negli ultimi tre anni al Bagno milano di Milano Marittina. 


A Moglia (Mantova), nuovo e originale evento del network gastronautico: panettone e gelato, organizzato dalla gelateria Chantilly (via dell’ Artigianato 22 c) che produce gelato solo usando prodotti a chilometro zero, in collaborazione con la “Butega ad Franton” di Guastalla (Reggio Emilia), che utilizza farine biologiche, macinate a pietra, lievito madre e lunghe lievitazioni. Verrà servito panettone con sorbetto di pesche del contadino al Lambrusco

Si potrà assaggiare anche una crema gelato, ottenuta con il panettone come ingrediente fondamentale. L’accoppiata panettone-gelato, ormai diffusa anche in diverse spiagge, quali la Maddalena in Sardegna, trascinata da fans mantovani (che lo abbinano con il loro cotechino di ferragosto), trova la sua miglior espressione con gusti quali il moscato, lo zibibbo e con la stessa frutta dei canditi. Sine qua non 


Davide Paolini

ADV

Leggi anche


Il Panettone va mangiato tutto l’anno

La Redazione il 21 gen 2021

L’Università del Panettone: il raffreddamento

La Redazione il 24 dic 2020

L’Università del Panettone: la cottura

La Redazione il 22 dic 2020